Gli astronomi scoprono 2 pianeti con oceani 500 volte più profondi di quelli della Terra

Gli astronomi scoprono 2 pianeti con oceani 500 volte più profondi di quelli della Terra











Nel dicembre 2022, gli astronomi hanno realizzato conosciuto che hanno scoperto due esopianeti con oceani profondi fino a 500 volte quelli della Terra.

Nelle news: Gli astronomi potrebbero scoprirlo misurando la densità dei pianeti.

  • I pianeti in questione orbitano attorno a una nana rossa, Kepler-138, una piccola stella a circa 218 anni luce dalla Terra. Sono stati scoperti grazie ai dati di due telescopi spaziali Hubble pettinare come Spitzer.
  • I ricercatori hanno pubblicato i loro risultati il ​​15 dicembre 2022 sulla rivista Astronomia naturale. Una versione prestampata gratuita è disponibile nel database online arXiv.
  • Nello studio, descrivono i due pianeti, Kepler-138 c e Kepler-138 d, che sembrano avere oceani profondi oltre 1.000 miglia, 500 volte più profondi della media sul nostro marmo blu.
  • Questo è inaudito nel nostro sistema solare. Solo una manciata di lune, inclusa Europa, possono avere oceani profondi sotto una calotta glaciale, ma i pianeti in questione no.

Come sono stati scoperti?

Lo sfondo: Dai dati dei telescopi spaziali, gli scienziati sono stati in grado di determinare che i pianeti avevano proprietà insolite.

  • Entrambi i corpi celesti sono più grandi della Terra, ma molto meno densi. Tuttavia, la loro densità non era abbastanza bassa per parlare di giganti gassosi.
  • Ciò significa che una frazione significativa della loro massa è costituita da acqua. La quantità di acqua sulla Terra, ad esempio, in realtà non è grande rispetto alla quantità di altri materiali.
  • Da solo Lo 0,05% della terra è acqua. Tuttavia, la maggior parte di quest’acqua si trova in superficie, coprendone circa il 70%.
  • Gli oceani dei due pianeti possono essere molto diversi da quelli della Terra. Probabilmente sarebbero molto caldi e sotto pressione. È anche possibile che non ci sia un vero confine tra l’oceano e l’atmosfera. I due si sarebbero incrociati.
  • La parte superiore dell’atmosfera potrebbe essere costituita da vapore. Più in profondità, la pressione potrebbe essere abbastanza alta per l’acqua liquida.
READ  Scoperta! COLD PLASMA distrugge COVID-19 in meno di 30 minuti. Ecco come »ILMETEO.it













Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *