Gli occhi d’aquila di Lucy

L’assemblea di Lucy – la missione NASA che osserverà da vicino il Asteroidi troiani in orbita gioviana – procede senza intoppi con l’installazione del primo strumento scientifico Il camion, costruito e testato presso Lockheed Martin Space, Colorado.

Questo sarà il compito di L’Lorri (Lucy Long Range Reconnaissance Imager), soprannominato occhi di aquila, osserva i Trojan con le sue telecamere ad alta risoluzione spaziale. Lo strumento sarà in grado di produrre le immagini in bianco e nero più dettagliate di questi oggetti mai viste.

“Lucy sarà una sonda incredibile e non vedo l’ora che arrivi il giorno in cui inizieremo a ricevere dati da questi fossili invisibili del sistema solare”, dice. Hal Levison, Investigatore principale di Lucy. Gli asteroidi troiani sono effettivamente considerati reali capsule del tempo che potrebbe preservare i resti della materia primordiale che formò il sistema solare.

Lucy verrà lanciato nell’ottobre 2021 e altri due strumenti verranno installati nei prossimi mesi: Il tuo (Lucy Thermal Emission Spectometer), in costruzione presso l’Arizona State University di Tempe e Il Ralph, in fase di sviluppo presso il Goddard Space Flight Center della NASA.

READ  presto peggio di MARZO INFEZIONI! Parla dunque il BIOLOGO BUCCI »ILMETEO.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *