Gli scienziati presentano un’illusione ottica così potente che cambia persino le tue pupille

Gli scienziati presentano un’illusione ottica così potente che cambia persino le tue pupille

Provalo tu stesso: sei anche tu risucchiato in un profondo buco nero?

Dai un’occhiata all’immagine qui sotto. Ti sembra che il buco nero centrale stia diventando più grande e tu stia cadendo in un buco nero profondo? Allora non sei solo. Una nuovo studio mostra che questa illusione ottica, che è una novità per la scienza, è vista da circa l’86% delle persone. E questo è così potente che riderà persino dei tuoi studenti.

La nuova illusione ottica. Immagine: Laeng, Nabil e Kitaoka

“Questo ‘buco in espansione’ è un’illusione molto dinamica”, ha affermato il ricercatore Bruno Laeng. “L’ombra che circonda il buco nero centrale crea un senso di movimento in avanti, come se l’osservatore venisse risucchiato in avanti in un buco o in un tunnel”.

Illusione Ottica
Tali illusioni ottiche non sono semplici espedienti privi di utilità scientifica. I ricercatori nel campo della psicologia sociale li studiano ampiamente per comprendere meglio i complessi processi del nostro sistema visivo. E ora gli scienziati dell’illusione ottica in un nuovo studio si stanno dimostrando particolarmente bravi a ingannare il nostro cervello.

Esperienze
Negli esperimenti, i ricercatori hanno esaminato come il colore del buco (oltre al nero anche blu, ciano, verde, magenta, rosso, giallo o bianco) e dei punti circostanti influenzino la forza con cui reagiamo mentalmente e fisiologicamente all’illusione. Su un grande schermo, hanno presentato variazioni del “buco in espansione” a cinquanta donne e uomini con una vista normale. Poi hanno chiesto loro quanto percepissero l’illusione. Mentre i partecipanti guardavano l’immagine, i ricercatori hanno misurato i loro movimenti oculari, nonché la costrizione e la dilatazione inconsce delle loro pupille.

Risultati
L’illusione sembrava più efficace quando il buco era nero, mostrano i risultati. Tuttavia, il 14% dei soggetti non ha notato alcuna espansione del buco nero, mentre il 20% non l’ha notata quando il buco è stato colorato. Tra coloro che hanno osservato un’espansione, la potenza dell’illusione differiva in modo significativo.

READ  Il cambiamento climatico assume proporzioni apocalittiche in Iraq: la migrazione climatica è già in pieno svolgimento

allievi
Ma forse la scoperta più interessante è che l’illusione ottica invade le nostre pupille. Ad esempio, le pupille dei partecipanti sembravano dilatarsi fortemente quando il buco era nero, cosa che accade anche quando ci troviamo in un ambiente davvero buio. Con i fori colorati, le pupille si restringono. Inoltre, più fortemente qualcuno percepiva l’illusione, più le dimensioni delle pupille cambiavano.

luce
Ciò significa che i nostri alunni reagiscono fortemente all’illusione ottica. “Utilizzando l’illusione, dimostriamo che lo studente si adatta anche alla ‘luce’ immaginata”, conclude Laeng. “Quindi non si tratta solo della quantità di luce fisica effettivamente percepita. L’illusione del foro in espansione provoca una corrispondente dilatazione della pupilla, come accadrebbe se l’oscurità aumentasse davvero.

L’illusione è quindi abbastanza potente da ingannare il riflesso pupillare della maggior parte di noi. Tuttavia, il motivo per cui il 14% sembra immune al buco nero in espansione è ancora sconosciuto. Lo studio mostra come le illusioni ottiche possano essere molto interessanti e istruttive. E così la ricerca continua. “Studi futuri potrebbero rivelare altri cambiamenti fisiologici o fisici che ‘fanno luce’ su come funzionano le illusioni”, scherza Laeng.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *