I vaccini contro il coronavirus hanno salvato oltre un milione di vite in Europa, afferma il rapporto dell’OMS |  NOTIZIE Instagram VTM

I vaccini contro il coronavirus hanno salvato oltre un milione di vite in Europa, afferma il rapporto dell’OMS | NOTIZIE Instagram VTM

Dalla fine del 2020, i vaccini corona hanno già salvato più di un milione di vite in Europa e nei paesi dell’ex Unione Sovietica. E’ quanto emerge da una valutazione scientifica dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) lunedì.

Il rapporto afferma, tra le altre cose, che dallo scoppio della pandemia di corona circa tre anni fa, più di due milioni di persone nella regione europea dell’OMS sono morte a causa degli effetti del Covid-19. Tuttavia, “più di un milione di vite sono state salvate” grazie ai vaccini.

In totale, a quanto pare, più di 6,8 milioni di persone sono morte di Covid-19 in tutto il mondo i dati più recenti dell’OMS. La maggior parte dei decessi si è verificata in Nord e Sud America (2,9 milioni di morti per corona), seguiti da Europa (2,2 milioni di morti per corona) e Sud-est asiatico (804.000 morti per corona). In totale sono state somministrate più di 13,3 miliardi di dosi di vaccini.

Oltre 60

Il numero di vite salvate è calcolato in base ai tassi di mortalità e alle dosi di vaccino somministrate in 26 paesi. La maggior parte delle persone (96%) salvate dai vaccini aveva più di 60 anni, secondo il rapporto. Un gran numero di morti è stato evitato, specialmente durante l’ondata di omicron. Il numero di vite salvate dalla vaccinazione durante questa fase è stato stimato a poco meno di 570.000.

chiamata

Il dottor Richard Pebody dell’OMS Europa ha ribadito lunedì l’appello affinché le persone non vaccinate si facciano vaccinare. “Attraverso la nostra ricerca, vediamo l’enorme numero di vite salvate in tutta Europa durante la pandemia”, appare.

READ  Perché dopo 17 anni c'è ancora una battaglia per il depolder di Hedwigepolder

La regione europea dell’OMS comprende un totale di 53 paesi, tra cui la Russia e diversi paesi del Caucaso e dell’Asia centrale, oltre agli stati membri dell’Unione europea e dello Spazio economico europeo.

GUARDARE. Jos è stato il primo fiammingo a ricevere il vaccino corona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *