Il membro FCC chiede a Google e Apple di rimuovere TikTok dagli app store – IT Pro – News

Un membro della Federal Communications Commission degli Stati Uniti ha pubblicamente invitato Google e Apple a rimuovere TikTok dai rispettivi app store. Non parla direttamente a nome dell’organismo di regolamentazione e sembra pertanto agire di propria iniziativa.

Il commissario competente della FCC dice Brendan Carr che i social media raccolgono enormi quantità di dati e li trasmettono a “Pechino”, in riferimento alla società madre di TikTok, ByteDance. La sua opinione si basa su a Articolo Buzzfeed citando registrazioni audio segrete e dichiarazioni di più dipendenti TikTok; Infatti, ByteDance potrebbe accedere ai dati privati ​​degli utenti statunitensi.

Sebbene l’entità del problema della privacy che circonda TikTok sia ancora poco nota, la società ha precedentemente assicurato che tutto lo scambio di dati avvenga attraverso i server statunitensi di Oracle. Nelle sue stesse parole, la piattaforma soddisfa i requisiti degli americani. Questo piano, d’altra parte, si è interrotto sotto l’amministrazione del presidente Trump. già in revisione† La stessa misura di riservatezza è stata introdotta all’inizio di quest’anno introdotto anche in Europa

Circa un anno fa Il presidente Biden ha emesso l’ordine esecutivo, pubblicato dal sempre tornato predecessore Trump. Ci sono state anche diverse indagini ufficiali sulla piattaforma, ma finora non è emerso alcun motivo per bandire completamente l’app dagli app store di Google e Apple negli Stati Uniti. TikTok non è più consentito sui dispositivi dei dipendenti delle forze armate e di altre organizzazioni di sicurezza nazionale.

READ  AstraZeneca e seconda dose, Clementi: "Non imporre miscele di vaccini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.