Il prezzo del gas è nuovamente diminuito in modo significativo, si avvicina all’inizio di quest’anno |  tempo metereologico

Il prezzo del gas è nuovamente diminuito in modo significativo, si avvicina all’inizio di quest’anno | tempo metereologico

Il gas è diventato di nuovo notevolmente più economico venerdì. Di conseguenza, il prezzo dei combustibili fossili si è avvicinato al prezzo all’inizio di quest’anno.

Il clima caldo di questo inverno significa che le forniture di gas europee sono sempre piene. I paesi europei e le compagnie energetiche vogliono quindi spendere meno per il gas.

Oltre all’inverno mite, viene prodotta più elettricità grazie alle turbine eoliche. Di conseguenza, è necessario meno gas per generare elettricità.

Il prezzo di un megawattora di gas alla prima borsa di Amsterdam era ancora sopra gli 80 euro ad inizio seduta. Alla fine della giornata era circa il 10% in meno. Ciò significa che la differenza con il prezzo di inizio anno è ancora intorno al 13%.

Poco dopo l’invasione russa dell’Ucraina, il prezzo del gas ha raggiunto il picco di oltre 200 euro per megawattora. Quando quest’estate la Russia ha in gran parte chiuso il rubinetto del gas, il prezzo del gas è aumentato ancora di più, fino a quasi 350 euro per megawattora.

Da quel momento, i paesi europei acquistano massicciamente gas altrove per far fronte ai propri obblighi, ma anche per riempire i depositi di gas.

Per inciso, il prezzo del gas è ancora notevolmente più alto rispetto alla scorsa estate. A metà del 2021 il prezzo era ancora di circa 20 euro per megawattora.

READ  "Buono da 400 milioni di euro per famiglie con Isee inferiore a 50mila euro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *