Il principe Harry: dovrebbe parlare di più di salute mentale

Il principe Harry: dovrebbe parlare di più di salute mentale

Il principe Harry ha parlato nel podcast Masters of Scale di come la salute mentale viene affrontata in modo diverso nel Regno Unito, dove è nato, e in California, dove ora vive. Secondo il duca di Sussex, questa differenza è “enorme”.

Il testo continua sotto l’annuncio

Nel podcast, Harry chiacchiera con l’ospite Reid Hoffman e il CEO di BetterUp Alexi Robichaux. L’anno scorso è stato annunciato che Harry avrebbe lavorato per la start-up americana, un’organizzazione specializzata in coaching e salute mentale.

Secondo il duca di Sussex, 37 anni, le differenze culturali nell’affrontare la salute mentale tra il Regno Unito e la California sono “enormi”. “Quando parli di salute mentale qui in California, tutti conoscono un terapeuta per te. Nel Regno Unito è molto diverso. Secondo Harry, parlare di salute mentale è un tabù nel suo paese natale. “Dovrebbe diventare più normale parlarne”.

L’anno scorso, Harry ha condiviso le sue esperienze con la terapia. Aveva paura di perdere, ha detto nella docuserie The Me You Can’t See, che ha realizzato con Oprah Winfrey. Attraverso la terapia, il Duca afferma di aver appreso “una delle più grandi lezioni” della sua vita. “A volte bisogna tornare indietro nel tempo per affrontare il vero problema. In questo modo puoi elaborare qualcosa. Con la terapia, ora posso gestire tutto.

Buzz E

READ  sole e caldo oggi e nei prossimi giorni »ILMETEO.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *