In Francia ci sarà un terzo blocco nazionale

Il presidente francese Emmanuel Macron ha pronunciato mercoledì sera un discorso televisivo anno Domini che un terzo blocco sarà implementato in tutta la Francia a causa del peggioramento dei dati relativi alla pandemia di coronavirus. Le misure saranno le stesse attualmente in vigore nei dipartimenti dove la situazione era già più grave, e cioè avevano avviato un blocco 19 marzo.

Il blocco inizierà il 3 aprile e durerà per almeno quattro settimane. I negozi non essenziali saranno chiusi e le scuole saranno chiuse da Pasqua al 26 aprile almeno in tutta la Francia. Inoltre, dalle 19:00 entrerà in vigore il coprifuoco e per i viaggi di più di 10 chilometri da casa sua sarà necessario presentare un’autocertificazione: Macron ha chiarito che le persone che hanno bisogno di lasciare la regione “per isolarsi” possono fallo durante il fine settimana di Pasqua.

Macron ha detto che la Francia stava affrontando un’epidemia all’interno dell’epidemia a causa di varianti del virus e ha sottolineato che il 44% dei pazienti attualmente in terapia intensiva in Francia ha meno di 65 anni. Ha citato anche la campagna per somministrare il vaccino contro il coronavirus: dal 16 aprile si potranno vaccinare le persone over 60, dal 15 maggio quelle over 50, e da metà giugno le vaccinazioni saranno estese a tutti i francesi. persone di età inferiore ai 50 anni.

Attualmente in Francia sono stati verificati oltre 4,5 milioni di infezioni e 94.763 decessi per cause legate a COVID-19.

– Leggi anche: Le nuove restrizioni decise dal governo

READ  Vaccino Lazio, prenotazioni over 70 e soggetti fragili sono disabili: ecco il calendario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *