In un mini-fiume da lui stesso costruito, un geologo di Zurigo ha visto che i grani tondi sono più veloci

In un mini-fiume da lui stesso costruito, un geologo di Zurigo ha visto che i grani tondi sono più veloci

La sedimentazione è un importante processo di formazione del paesaggio. I chicchi si staccano dalla roccia e vengono trasportati dal vento, dall’acqua e dal ghiaccio, dopodiché si depositano da qualche parte. C’è molta incertezza sulla velocità con cui avviene il trasporto di questi sedimenti.

La dimensione e la densità dei grani sono state finora le variabili più importanti per i modelli di sedimentazione, ma i ricercatori della Eidgenössische Technische Hochschule Zürich in Svizzera pubblicato la scorsa settimana in Natura uno studio che dimostra che anche la forma del grano ha una grande influenza sul trasporto dei sedimenti. “Queste nuove scoperte possono contribuire a una migliore comprensione della composizione storica e futura dei sedimenti”, ha affermato Eric Deal, geologo e autore principale dell’articolo.

La ricerca di Deal si concentra sul trasporto di sedimenti nei fiumi. Qui i chicchi sperimentano due forme di resistenza, spiega. Il letto del fiume stesso impedisce ai cereali di saltarci sopra. Inoltre, l’acqua fornisce resistenza. Nel tempo, questi grani finiscono nei delta o più al largo. Questa discesa è chiamata sedimentazione.

Cubi e immagini

Determinare gli effetti della forma del grano sulla velocità e sulla distanza del trasporto dei sedimenti è difficile, dice Deal. Ecco perché ha condotto esperimenti con un mini-fiume autocostruito in laboratorio. Ha usato diverse forme di grano, che vanno da sfere e cubi a piatti angolari e ovali con superfici ruvide, tutte della stessa dimensione e densità. Questi “pallini di prova” sono stati rilasciati e filmati con telecamere ad alta velocità.

Ad esempio, Deal e i suoi colleghi hanno scoperto che i grani rotondi vengono trasportati 2,5 volte più velocemente dei grani angolari perché incontrano più resistenza quando si bloccano più facilmente nel letto del fiume. Di conseguenza, ci si aspetterebbe che i grani tondi vengano trasportati più lontano e più a lungo nei fiumi rispetto ai grani angolari.

READ  La perseveranza fa il romantico e fa da cornice a Deimos, una delle due lune di Marte

Era diverso. “I grani inclinati hanno i lati piatti e abbiamo visto che questi granelli galleggiano su quei lati a causa della resistenza all’acqua e possono ancora percorrere una buona distanza nonostante la loro velocità inferiore”, afferma Deal. “Inoltre, i grani spigolosi si orientano nella posizione più favorevole, riducendo al minimo la resistenza all’acqua nel tempo.” L’esatta differenza di velocità tra grani tondi e spigolosi non è ancora chiara, ma una cosa è certa, secondo Deal: “La forma conta.

Nei modelli esistenti vengono utilizzati solo grani tondi

Nei modelli di sedimentazione esistenti, vengono utilizzati solo grani tondi. Secondo Deal, i risultati degli studi con questi modelli sono spesso tradotti direttamente nel corso dei processi naturali, ma pensa che ciò sia ingiustificato.

I modelli dei processi storici di sedimentazione vengono utilizzati per prevedere l’accumulo di sedimenti, ad esempio nei delta come i Paesi Bassi: Deal: “Ci sono diverse forme di grano perché i sedimenti marini – solitamente rotondi – e i fiumi – più spesso angolari – si incontrano qui. . L’approvvigionamento di sedimenti per le difese costiere può ora essere previsto in modo molto più accurato con il nostro metodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *