Le 4 più grandi lezioni che ho imparato come redattore della salute

Le 4 più grandi lezioni che ho imparato come redattore della salute

Le 4 più grandi lezioni che ho imparato come redattore della salute

Dopo sei anni di lavoro per Mediahuis, l’editore di MetropolitanaRestituisco il mio laptop di lavoro. Durante questi sei anni, mi sono sviluppato come redattore di sport, nutrizione e salute. E così facendo, ho imparato almeno una cosa: non si smette mai di imparare. Come editor, impari qualcosa di nuovo ogni giorno. Ecco perché ho raccolto le mie migliori idee in questo articolo.

Nell’estate del 2016 ho svolto il mio primo tirocinio presso famiglia, uno dei siti Web che ora rientra in Mediahuis. Chi avrebbe mai pensato che avrei lavorato ancora nella stessa azienda nel 2022? Non più come stagista, ma come scrittore di sport, alimentazione e salute, tra gli altri Metropolitana, maniere e NSMBL. Tuttavia, dopo sei grandi anni, lascio il mio lavoro in Mediahuis, perché ho trovato una nuova sfida che non vedo l’ora di raccogliere.

Lezioni di nutrizione e salute

Guardando tutti gli articoli che ho scritto, ci sono molte lezioni che ho imparato nel corso degli anni. In effetti, ce ne sono troppi per stare in un articolo, ma ci proviamo comunque. Spero che porti anche a te nuove idee.

1. Non esistono cure miracolose

Se ho imparato una cosa nel corso degli anni, è che non esistono cure miracolose. Le affermazioni volano intorno a te su Internet. Ad esempio, perderesti peso se mangiassi due banane al giorno (il che non è vero), le verdure fresche sono più sane delle verdure surgelate (il che è anche falso) e il tè allo zenzero ti aiuterebbe in quanto soluzione rapida per il mal di gola (avete indovinato: neanche quello va bene).

Per la sezione Il cibo al microscopio Ho presentato queste affermazioni a vari nutrizionisti ed esperti. Stanno colpendo? Questa è una sciocchezza? E in molti casi, gli esperti sono stati d’accordo: non dovresti credere a tutto su Internet.

21 fatti e favole sulla tua dieta e su uno stile di vita sano selezionati

Vuoi vivere più sano? Non puoi raggiungere questo obiettivo mangiando più o meno una banana. Ottieni uno stile di vita sano facendo scelte sane ogni giorno, ogni giorno. Cambia il tuo stile di vita, invece di usare pillole dimagranti. Mangia un po’ meno sale, mangia un po’ meno zucchero e soprattutto mangia più frutta e verdura. E le cure miracolose? È particolarmente piacevole camminarci con un grande arco.

READ  Un segnale radio è stato rilevato da Proxima Centauri - Space & Astronomy

2. Non puoi facilmente etichettare qualcosa di “sano” o “malsano”.

Un’altra lezione importante: non puoi facilmente etichettare i prodotti come “sani” e “malsani”. Naturalmente, siamo tutti d’accordo sul fatto che i broccoli siano più sani di un cupcake. Ma neanche una dieta a base di broccoli è salutare. Un equilibrio tra prodotti nutrienti che ti danno energia e prodotti che ti piacciono molto, secondo me, è dove sta il limite magico. Quindi puoi parlare di un sano rapporto con il cibo.

15 consigli facili da applicare per uno stile di vita sano

Hai ancora problemi a gestire il cibo? Ho parlato con Anne de Meulmeester, coach di nutrizione ortomolecolare e coach di stile di vita olistico, di instaurare un sano rapporto con il cibo. Un argomento importante, se me lo chiedi. Per lei un rapporto sano con il cibo significa: “Che mangi per prenderti cura di te. Ti consideri abbastanza importante da prenderti cura di te stesso.

Quindi funziona in entrambi i modi: da un lato ti permetti di mangiare cose gustose e meno salutari se ne hai voglia, e dall’altro vedi che il cibo è un investimento per la tua salute. Fare scelte nutrienti è fondamentale in questo senso. Ma cibo sano al cento per cento? Non è affatto necessario. In effetti, ora credo che tu possa mantenere una dieta sana più a lungo se a volte ti permetti di optare per un’opzione meno salutare. E altro ancora: la vita è semplicemente più divertente con un pezzo di cioccolato.

3. La respirazione è la chiave della salute

Una delle interviste che mi ha colpito di più è stata con l’esperta di respirazione Nikki van der Velden. “Spesso non siamo consapevoli che il modo in cui respiriamo ha un enorme impatto sul nostro stato d’essere, fisicamente, emotivamente e mentalmente”, ha detto.

Quando Van der Velden ha scoperto se stessa, le si è aperto un mondo completamente nuovo. Ho sentito l’entusiasmo nella sua voce e anch’io stavo prudendo. Ho iniziato a meditare di tanto in tanto, per concentrarmi meglio sul respiro. Non posso ancora dire che abbia avuto un enorme impatto sulla mia qualità di vita, ma iniziare la mattina consapevolmente è davvero bello. Spegni il mondo intorno a me per un po’, accendi me stesso per un po’.

4. Il sonno e il ritmo sono ancora più importanti di quanto pensi

Una delle prime sezioni per cui scrivo Metropolitana impostato, è stato Realtà o favola sul sonno. Per questa serie di articoli, ho parlato con rinomati esperti del sonno come Els van der Helm e Stephanie Molenaar. La lezione più importante che traggo da queste interviste è che “dormire bene” non è così ovvio. Dal mangiare una banana al sesso, all’esercizio fisico notturno, al fumare una sigaretta: tutti influiscono sul tuo sonno. Quindi non può far male dare un’occhiata da vicino alla tua routine serale e vedere se puoi migliorare qualcosa.

Addormentarsi più velocemente? Quindi aggiungi queste 3 cose alla tua routine serale

Anche in un colloquio con un neuroscienziato e il fisiologo Leo van Woerden, l’importanza del sonno è stata nuovamente sottolineata. E soprattutto: il nostro ritmo. “Possiamo dire che il ritmo è una delle cose più importanti per la nostra qualità della vita. La vita è tutta una questione di ritmo. Migliore è il ritmo, maggiore è la potenza che ne ricavi. Andare a letto più o meno alla stessa ora ogni giorno renderà il tuo sonno molto più efficiente. Per questo dormi molto più profondamente”, ha detto.

READ  Un ex dottore commercialista non può cancellare la sua buona volontà in tre anni

Dopo l’intervista con Van Woerden, ho cambiato notevolmente il mio schema del sonno. Vai a letto più o meno alla stessa ora ogni giorno, alzati più o meno alla stessa ora ogni giorno. E, naturalmente, a volte non funziona bene, perché ho qualcosa di divertente da fare (come prima Metropolitana a un festival e al 50° anniversario di Walt Disney World). Certo, preferirei rimanere a letto più a lungo la mattina dopo. Ma il mio orologio interno, il mio ritmo, mi fa svegliare alle 6 del mattino ogni mattina. sveglio. Comunque non credo sia un problema. Dato che ho applicato più ritmo nella mia vita, ho molta più energia. Anche se ho dormito un po’ meno una notte. E no, non ho bisogno del caffè per quello.

Queste sono solo alcune delle lezioni che ho imparato negli anni. Vorrei concludere con un piccolo ricordo per te: investi sulla tua salute e non dimenticare di coccolarti.

Mangiare vegan fa bene al mondo, ma fa anche bene alla salute?

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ti siamo grati.

Risposta all’articolo:

Le 4 più grandi lezioni che ho imparato come scrittore di nutrizione e salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *