Le possibilità dei giocatori di basket in Coppa del Mondo si oscurano con la sconfitta contro l’Italia

Le possibilità dei giocatori di basket in Coppa del Mondo si oscurano con la sconfitta contro l’Italia

Le possibilità dei giocatori di basket in Coppa del Mondo si oscurano con la sconfitta contro l’Italia

Foto Arancioni

I NOSTRI Sport

I giocatori di basket olandesi hanno perso l’ultima partita della prima fase delle qualificazioni ai Mondiali. L’Italia era una taglia troppo grande ad Almere: 81-92.

La squadra arancione si era già qualificata per la seconda fase di qualificazione, perché il loro compagno di girone, la Russia, era stato escluso dalla partecipazione a causa della guerra in Ucraina.

Ma l’Olanda, che venerdì ha perso una vittoria contro l’Islanda, doveva ancora prenotare una vittoria. Ed è fastidioso, perché i punti della prima fase contano per la seconda. L’Olanda ha quindi dovuto battere l’Italia per entrare con una posizione di partenza ragionevole.

Ct della nazionale italiana

È stato un duello speciale per l’allenatore della nazionale di Orange. Maurizio Buscaglia, barese di nascita, è un grande nome del basket italiano. Nel 2015 è stato votato allenatore italiano di basket dell’anno.

AFP

Maurizio Buscaglia, allenatore della nazionale italiana dei Paesi Bassi

Duello speciale o meno: la differenza di qualità tra la sua squadra e quella degli italiani si è subito fatta sentire. Nei primi minuti l’Olanda ha commesso troppi errori, di cui l’Italia si è servita con gratitudine.

Nei minuti che seguirono, Orange fece di tutto per seguire gli italiani. Ha anche funzionato abbastanza bene, ma il distacco era appena inferiore ai dieci punti. Soprattutto sul fuoriclasse italiano Simone Fontecchio, il grip è stato insufficiente.

Nell’ultimo quarto l’Olanda ha dato tutto per forzare la rimonta. Gli italiani sono stati respinti considerevolmente, compresi alcuni punti impressionanti.

Ma il colpo non era più possibile: l’Italia punita era semplicemente troppo forte. L’Olanda proseguirà la qualificazione ai Mondiali alla fine di agosto, quando inizierà la seconda fase.

Gli Orange giocheranno poi in un nuovo girone in cui giocheranno ancora contro Italia e Islanda, ma che comprenderà anche Spagna, Georgia e Ucraina. Tutte queste avversarie hanno ottenuto più punti dell’Olanda nella prima fase di qualificazione, quindi l’Orange parte in fondo al girone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *