L’ingegno brucia le tappe e sblocca le gambe: 11 aprile, primo volo su Marte

L’ultimo giorno la rete è stata brulicante di notizie false e di tutti i tipi di pesce d’aprile, ma Google ha deciso che ora non è il momento di scherzare né il NASA Apparentemente. Avanzamento della sequenza di lancio diElicottero ingegnoso si stanno muovendo a tutta velocità in avanti e a un ritmo più veloce di quanto inizialmente previsto, e ora abbiamo anche una data per il primo volo di Ingenuity.

Stavamo parlando8 aprile come data approssimativa in cui avrebbe potuto svolgersi il primo volo di prova ma le ultime immagini di Marte negli ultimi giorni hanno mostrato una progressione che suggerisce che potrebbe essere anticipata. Se i tempi sembrano consentirlo, un recentissimo aggiornamento della NASA nelle ultime ore lo indica11 aprile come data designata, mentre per i primi dati bisognerà attendere fino al 12 aprile. Lo conferma un tweet pubblicato nelle scorse ore.

I motivi non sono stati specificati ma è molto probabile che siano necessari ulteriori controlli hardware o che i tempi di ricarica della batteria si siano dilatati. Ma facciamolo in ordine e vediamo quali sono le notizie più recenti. Dopo aver rilasciato la copertura protettiva che ha preservato l’ingegnosità nel lungo viaggio verso Marte e durante l’EDL, gli ultimi giorni sono stati un’escalation di eventi che la NASA ha anticipato a parole, ma con tempi più dilatati.

READ  Perché parlare di sesso anche agli over 45

Solo 3 giorni fa è avvenuto il primo rilascio degli spit che tenevano l’elicottero completamente attaccato alla pancia del rover, mentre il giorno successivo si sono sganciati due delle 4 gambe, accompagnate da una piccola esplosione pirotecnica perfettamente calibrata in una meta, ovvero rilasciare il braccio che lo teneva ancorato a 45 °, arrivando così alla posizione verticale finale.

Finalmente, ieri, anche l’uscita delle altre 2 tappe di Ingenuity è stata un successo, tanto che ora si trova a circa 13 cm dal suolo marziano. Ecco le immagini che testimoniano quanto descritto.

Al momento della scrittura, Ingenuity dovrebbe caricare la batteria a 6 celle incorporata (potrebbe essere quasi completa), e ci sono solo pochi contatti elettrici e l’ultimo bullone di sicurezza per separarla da terra.

Quindi ora è tutto pronto, ma seguiremo gli sviluppi di questi giorni per capire se verranno introdotte altre modifiche in attesa della data del 12 aprile. Per maggiori informazioni sulle prime sequenze di volo di prova e in quali condizioni si svolgeranno, vi rimandiamo al nostro speciale precedente.


Ingenuity spogliarellista


Tecnologia
24 marzo

Nel frattempo, la NASA ha condiviso un file nuovo trailer della missione Ingenuity, un breve video di un minuto che proponiamo alla fine. Ci vediamo nei prossimi giorni, saremo sicuri di tenervi aggiornati non appena ci saranno importanti sviluppi e nuove informazioni sulla storica prima missione di un elicottero che tenterà di volare su un pianeta che non è la Terra.

INGENUITY TRAILER

Nota: aggiornato al 02/04 con la data del primo volo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *