Mark van den Oever: “Molto saggio da parte di LTO abbandonare l’accordo agricolo”

Mark van den Oever: “Molto saggio da parte di LTO abbandonare l’accordo agricolo”

“Una decisione molto saggia”. È così che il leader Mark van den Oever del gruppo di azione contadina Farmers Defence Force (FDF) definisce la decisione della LTO di porre fine alle consultazioni sull’accordo agricolo.

Insieme ai membri, Van den Oever afferma di aver esercitato una “pressione gigantesca” su LTO per spostare il gruppo di interesse in questa direzione. “L’accordo agricolo avrebbe dovuto fare un passo indietro e ripristinare la fiducia, ma invece è stato riempito con molti regolamenti aggiuntivi per gli agricoltori. La sua firma sarebbe stata la rovina per il settore”, spiega l’agricoltore di Sint Hubert.

Ora che LTO si è ritirata, Van den Oever si aspetta che il ministro dell’Agricoltura Piet Adema si dimetta. Se ciò non accade e il gabinetto impone misure contro gli agricoltori, può garantire qualcosa. “Che incontreranno il FDF in un modo che non hanno mai visto prima”.

‘Brutta sensazione’
Il ministro dell’Agricoltura Piet Adema descrive come “estremamente deludente” il fatto che l’organizzazione degli agricoltori LTO Paesi Bassi abbia smesso di negoziare un accordo agricolo. Esattamente ciò che questo significa per l’accordo agricolo diventerà chiaro entro questa settimana. Secondo il ministro, l’intesa era “quasi pronta”.

Adema non ha voluto dire quali fossero i punti sui quali sono fallite le consultazioni per LTO (l’Organizzazione dell’agricoltura e dell’orticoltura). “LTO non ha osato saltare”, ha concluso da solo il ministro. Adema ha un “brutto presentimento” e parla di “grandissima occasione persa”. Il caposquadra della LTO Sjaak van der Tak in seguito disse che la fiducia non c’era, senza entrare nei dettagli su cosa fosse nello specifico.

READ  modulo di domanda e tipi di offerte

Prospettiva
L’accordo agricolo è importante per il gabinetto perché il settore agricolo deve cambiare notevolmente negli anni a venire. In precedenza, Adema aveva affermato che un accordo senza LTO aveva poco senso. Gli altri partiti si ritroveranno al “tavolo principale” mercoledì. Successivamente, dobbiamo considerare cosa significa trapelare LTO.

Adema si è detto molto deluso “perché avevamo fatto molta strada”. Dopo le consultazioni tra l’azienda e LTO, ha ripetutamente sottolineato alla stampa che l’accordo era quasi completo. Ha parlato degli “ultimi puntini sulla i” e di una “versione al 95%” del testo. È “convinto” che l’accordo possa offrire prospettive agli agricoltori.

Discussione
L’idea di redigere un accordo agricolo è venuta da Johan Remkes. Ha dato consigli al gabinetto su come uscire dalla crisi dell’azoto e l’accordo agricolo era uno di questi: l’accordo doveva indicare quali sarebbero state le prospettive per gli agricoltori dopo tutte le riforme previste dal gabinetto. L’intenzione era di raggiungere un accordo a febbraio, ma questa scadenza è stata più volte posticipata.

Il gabinetto ha sempre detto che avrebbe proposto esso stesso leggi e regolamenti se non fosse stato possibile raggiungere un accordo agricolo. I ministri competenti ne discuteranno nel prossimo futuro, affermano tra gli altri i ministri Adema, Christianne Van der Wal (Natura e azoto) e Rob Jetten (Clima). La Camera dei Rappresentanti ha già indicato di volere un dibattito sull’accordo agricolo prima delle vacanze estive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *