Napoli perde punti costosi, l’autogol di Koopmeiner uccide l’Atalanta |  Calcio

Napoli perde punti costosi, l’autogol di Koopmeiner uccide l’Atalanta | Calcio

C’era molto in gioco per entrambe le squadre lunedì sera. L’AS Roma ha ancora la possibilità di entrare tra le prime quattro italiane, mentre il Napoli non ha voluto perdere il pareggio con l’AC Milan, capolista.

La squadra di casa ha avuto un inizio da sogno, perché dopo dieci minuti la palla ha toccato il punto. Hirving Lozano è stato atterrato in area di rigore e sebbene l’arbitro abbia respinto l’incidente come nulla, il VAR lo ha chiamato da parte per guardare il filmato. Palla sul dischetto e dagli undici metri Lorenzo Insigne non sbaglia: 1-0.

Dopo è stata una partita lunga e prolungata, ma è stato il sostituto Stephan El Shaarawy a dare un altro punto all’AS Roma.

Il club del Napoli è a quattro punti dalla capolista AC Milan dopo 33 partite di campionato. Questa squadra ha già vinto 2-0 contro il Genoa venerdì. L’Inter, che ha giocato una partita in meno, è a due punti dal Milan.

Consulta qui la classifica, i risultati e il calendario della Serie A.

Atalanta battuta in Serie A per autogol di Koopmeiners

Teun Koopmeiners ha avuto una brutta notte con l’Atalanta. Gli azzurri hanno perso 2-1 contro l’Hellas Verona davanti al pubblico di casa in Serie A. Il secondo gol dell’Hellas, 10 minuti dopo l’intervallo, è stato un autogol di Koopmeiners.

L’Orange International non poteva farne a meno. Ivan Ilic ha sparato al portiere Juan Musso da distanza ravvicinata, dopodiché la palla è rotolata in porta attraverso il petto dei seguenti Koopmeiners. L’ex giocatore dell’AZ ha colpito il proprio portiere ed è rimasto a terra per un po’.

READ  Mercati azionari nel verde; Italia Independent ancora rialzista

Oltre a Koopmeiners, anche Hans Hateboer e Marten de Roon avevano una base nell’Atalanta. De Roon ha indossato la fascia di capitano, Hateboer è stato sostituito poco dopo l’intervallo. L’Hellas Verona era passato in vantaggio nel recupero nel primo tempo via Federico Ceccherini. Giorgio Scalvini ha fatto qualcosa in cambio per conto del club di casa in finale.

Con 51 punti, 3 punti in più dell’Hellas Verona, l’Atalanta occupa l’ottavo posto nella competizione calcistica italiana e vede diminuire le possibilità del calcio europeo. La squadra di tre nazionali olandesi è stata eliminata dall’RB Lipsia nei quarti di finale di Europa League la scorsa settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *