Orange e 6 (altri) favoriti della Coppa del Mondo al microscopio: ‘L’Argentina fa più impressioni, mi manca ancora a Memphis’

Lo ha detto a marzo l’allenatore della nazionale Louis van Gaal: “Per me, la Nations League è la preparazione per la Coppa del Mondo”. Con la partita internazionale alle spalle e l’inizio della Coppa del Mondo in Qatar a meno di 5 mesi di distanza (21 novembre), abbiamo pensato che fosse un buon momento per vedere Orange, 6 (altri) favoriti della Coppa del Mondo e un cavallo nero per scrutare.

Tempo per una chiamata con David Endt (68). Lo scrittore, ex manager della squadra dell’Ajax e appassionato di calcio, ha appena iniziato un giro in bicicletta a circa 30 gradi, ma è felice di parlare con noi. “Francia e Brasile sono i grandi favoriti sulla carta, ma è l’Argentina che mi impressiona di più”.

Leggi anche: questa è la divisione a gironi per la fase a gironi della Coppa del Mondo di calcio

Francia
La Francia, detentrice del titolo, spera nel secondo titolo mondiale consecutivo in Qatar, ma nelle ultime 4 partite della Nations League non è stata vinta nemmeno una partita: 2 sconfitte (1-2 in casa contro la Danimarca e 0-1 in casa in casa contro la Croazia) e due pareggi (1-1 in trasferta contro la Croazia e 1-1 in trasferta contro l’Austria).

Tuttavia, Endt si aspetta molto da Blues† “Secondo me la Francia dovrebbe essere la grande favorita in termini di giocatori. Hanno tante qualità individuali, unite a ragazzi molto forti fisicamente. Inoltre, in Didier Deschamps, hanno un allenatore in cui ho molta fiducia . . “

Scopri il riepilogo dell’ultima partita della Francia (in casa contro la Croazia) qui:
(il testo continua sotto il video)

Brasile
Il Brasile ha già vinto la Coppa del Mondo 5 volte ed è quindi il detentore del record. Endt vede il canarini divini vieni anche quest’anno “Ho appena detto che la Francia era la grande favorita, ma il Brasile può essere il prossimo. Hanno fatto molto bene nelle qualifiche”. Inoltre, secondo Endt, i brasiliani possono contare su molto supporto da parte dei qatarioti. “In Medio Oriente vanno pazzi per il calcio brasiliano, ci sono anche molte persone di origine brasiliana che vivono lì. Questo può essere un fattore aggiuntivo durante il torneo”.

In quanto paese sudamericano, il Brasile non ha giocato nessuna partita della Nations League a giugno. Sono state invece giocate 2 amichevoli in Asia: contro Corea del Sud (vittoria 5-1) e Giappone (vittoria 1-0). Entrambi si sono qualificati anche per la Coppa del Mondo.

(il testo continua sotto la foto)

Neymar in azione contro il Giappone.

Argentina
Quindi sulla carta abbiamo affrontato i 2 grandi favoriti, ma Endt si aspetta di più dall’Argentina. Il Paese sudamericano è imbattuto da 33 partite. L’ultima sconfitta è stata il 3 luglio 2019 (0-2 contro il Brasile nelle semifinali di Copa América. Dopo di che non ci sono state più sconfitte e ora Lionel Messi ha vinto il suo 1° e 2° premio con la nazionale: la Copa América (2021) e Finalissima (2022), un nuovo premio da giocarsi tra i campioni d’Europa (quest’anno l’Italia) e i campioni del Sud America, con l’Argentina che batte in modo convincente l’Italia 3-0.

READ  La bici in TV 22 maggio 2022 | Salite in Italia e Spagna, sprint in Germania e altro ancora!

Endt: “Sono molto impressionato dall’Argentina. Per la prima volta ho visto Messi divertirsi in nazionale. Quando questi giocatori si divertono, danno una spinta in più a una squadra. Ha giocato e festeggiato, sembrava un vera unità. Se negli spogliatoi va bene, è difficile sbagliare in campo. Hanno buoni giocatori: killer, creativi, giocatori che possono L’obiettivo comune di realizzare qualcosa è un vantaggio. Se lo spirito di squadra è in ordine, allora questo può essere il fattore vincente in una finale del genere”.

(il testo continua sotto la foto)
argentina-lionel-messi-finalissima-wk-football
Lionel Messi alza il trofeo dopo la vittoria dell’Argentina alla Finalissima.

Germania
La Germania ha impressionato nella Nations League con una vittoria per 5-2 sull’Italia (dopo un vantaggio di 5-0). Prima di allora, però, c’era stato un pareggio consecutivo per 1-1: contro Italia, Inghilterra e Ungheria. “Comunque sono impressionato, soprattutto da questa partita contro l’Italia”.

Joachim Löw è stato allenatore della nazionale di . dal 2006 al 2021 Die Mannschaft, con il titolo mondiale nel 2014 come culmine. Dopo il Campionato Europeo 2021, Hansi Flick è subentrato. “Sembra che la Germania stia avendo un po’ di ripresa. Hanno anche fatto molti cambiamenti nella rosa dall’Europeo. Hanno dato l’opportunità a molti giovani talenti lì. La Germania rimane una contendente al titolo mondiale. “

Dai un’occhiata al riepilogo Germania-Italia qui:
(il testo continua sotto il video)

Spagna
La Spagna è un altro paese in cui molti giovani giocatori hanno la loro possibilità. La Roja ha dominato il calcio internazionale per molti anni, con titoli europei (2008 e 2012) e mondiali (2010) come conferma. In Nations League ultimamente le cose stanno andando bene: due vittorie (1-0 in trasferta contro la Svizzera e 2-0 in casa contro la Repubblica Ceca) e due pareggi (1-1 in casa contro il Portogallo e 2-2 in trasferta contro la Repubblica Ceca). .

“Non mi hanno deluso”, ha detto Endt della prestazione della Spagna nella recente partita internazionale. “Giocano un calcio moderno, come uno dei precursori. Lo stile di gioco è eccellente e ha un allenatore molto motivato. Ma sento che gli manca solo un po’ di qualità per puntare al titolo”.

READ  Bonaccini: "Papà o orari diversi per le scuole"

Dai un’occhiata al riepilogo dell’ultima partita della Spagna qui (in casa contro la Repubblica Ceca):
(il testo continua sotto il video)

Inghilterra
I suddetti favoriti della Coppa del Mondo hanno avuto un periodo da ragionevole a buono a livello internazionale e quindi si sono preparati per la Coppa del Mondo. Questo non era il caso in Inghilterra. Il finalista perdente del Campionato Europeo ha preso 2 punti in 4 partite. Dopo una sconfitta per 0-1 contro l’Ungheria, un pareggio per 1-1 con la Germania e uno 0-0 in casa contro l’Italia, è seguita una batosta casalinga contro gli ungheresi: 0-4.

L’Inghilterra aspetta un titolo mondiale dal 1966. “Il Paese vive con l’ossessione di diventare di nuovo campione del mondo”, ha detto Endt, che pensa di sapere dove le cose stanno andando storte. I tre leoni† “E’ una macchina fisica, è stato estremo nell’Europeo. Non so se possono stare al passo con quello. Ho l’idea che lì lavorino troppo con la forza fisica e troppo poco con la creatività. Tiene molto indietro, è considerato molto importante. Ovviamente è anche importante, ma ora c’è molta enfasi su di esso. Un po’ troppo”.

(il testo continua sotto la foto)
Coppa del mondo di calcio in inghilterra
I giocatori dell’Inghilterra gocciolano dopo un altro gol contro l’Ungheria.

Tuttavia, Endt vede ancora opportunità per l’Inghilterra. Per citare una leggendaria affermazione di Johan Cruijff: “Ogni svantaggio ha il suo vantaggio. Endt: “L’Inghilterra ha subito sconfitte dolorose. Ma a volte i colpi duri servono per poi andare nella giusta direzione”.

Chi sarà la sorpresa?
Un paese che secondo Endt può fare acrobazie ai Mondiali è il Senegal, uno degli avversari dell’Olanda nella fase a gironi. Con Sadio Mané da superstar, ma con più qualità. “Hanno più di una manciata di giocatori molto tecnicamente competenti. Inoltre, la squadra è fisicamente molto forte e sono abituati al caldo”, ha detto Endt. “Lo spirito di squadra si rafforza anche vincendo la Coppa d’Africa. Dà orgoglio e motivazione in più”.

(il testo continua sotto la foto)
sadio-mane-senegal-mondiale di calcio
Sadio Manè.

Anticiclone a Oranje
Con Endt parliamo ovviamente anche della nazionale olandese, che ha giocato 4 partite di Nations League: 3 vittorie (2-1 in trasferta contro il Galles, 4-1 in trasferta contro il Belgio e 3-2 in casa contro il Galles) e 1 pareggio ( 2-2 in casa contro la Polonia). L’allenatore della nazionale Van Gaal ha dato a molti giocatori il tempo di giocare per vivere la Coppa del Mondo.

Endt, che ha vissuto personalmente Van Gaal all’Ajax negli anni ’90, crede che l’allenatore della nazionale sia molto impegnato con il processo del girone. “Un giocatore è pronto ad accettare di non giocare? Senza che ciò influisca sull’atteggiamento di un giocatore? È difficile da misurare, ma Van Gaal spera di scoprire come sono assemblati i giocatori in questo settore”.

READ  Covid, Conte: "Cresce la curva di contagio, occorre cautela ma non manderemo le forze dell'ordine nelle abitazioni private"

Leggi anche: Louis van Gaal guida Orange alla classifica FIFA più alta dal 2015

Memphis potrebbe essere migliore del 30%.
Con 42 gol, Memphis Depay, insieme a Klaas-Jan Huntelaar, è il 2° posto nella lista dei migliori marcatori di tutti i tempi di Orange, dietro a Robin van Persie (50 gol). Depay brilla regolarmente con i gol, ma Endt crede che l’attaccante 28enne possa ottenere ancora di più da se stesso. “Se un talento come lui diventa ancora più efficiente nelle scelte, può avere ancora più impatto. Ho l’idea che possa aggiungere un altro 30%. Poi si tratta dell’intelligenza del calcio, di fare le scelte giuste. Qualità, Memphis dovrebbe essere il giocatore che fa davvero la differenza all’Orange, ora è soprattutto grazie ai gol”.

(il testo continua sotto la foto)
memphis-depay-orange-dutch-team-wk-football
Memphis Depay dopo un gol contro il Belgio.

Endt spera che Depay sia aperto a lavorare su aree di miglioramento. “Nella sua mente a volte si ha l’impressione che l’individualismo vada un po’ nella direzione dell’egoismo. In un club spesso si tollera perché un giocatore così con doti in più fa la differenza. Si rivede, pensa: ‘Avrei dovuto fatto questo ‘così e così.’ È un grande giocatore, ma anche un campione fa le scelte giuste, ha tutto sotto controllo, con lui mi manca sempre”.

Leggi anche: questa è ora la tua squadra Orange per la Coppa del Mondo 2022, con giocatori di alto profilo

punti luminosi
Van Gaal ha quindi apportato molti cambiamenti durante le partite della Nations League. Un giocatore che ha sorpreso positivamente Endt è stato Teun Koopmeiners. “Sono molto affascinato da lui. È un ottimo giocatore di squadra, che combina buona tecnica e intuizione. Ha ricevuto alcune critiche qua e là per il suo gioco ‘economico’. Ma penso che sia più dovuto alla missione che gli è stata data Da giocatore ti puoi adattare ad un certo ruolo, non ha eccelso, ma è un calciatore affidabile”.

Noa Lang è citata anche da Endt. “Si è anche distinto. Era di nuovo davvero se stesso, per dirla così. È un giocatore che può giocare un ruolo importante ai Mondiali per via dell’imprevedibilità”. Arnaut Danjuma, assente nell’ultimo periodo per infortunio, è autorizzato ad andare al Mondiale anche da Endt. “Sarà una grande competizione con Lang”.

Carico ... Carico …

noa-lang-teun-koopmeiners-orange-dutch-team-wk-football
Noa Lang (l) e Teun Koopmeiners.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.