Recensioni |  Dobbiamo raggiungere Venere ora

Recensioni | Dobbiamo raggiungere Venere ora

Recentemente c’è stato un importante passo avanti nel campo della scienza planetaria: per la prima volta è stata trovata una prova concreta che esiste l’attività vulcanica è su Venere. In precedenza, c’erano già indizi che questo potesse essere il caso: in quale altro modo vengono mantenute grandi nuvole di acido solforico? In caso contrario, perché vediamo una concentrazione fluttuante di anidride solforosa nell’atmosfera? – ma non ne eravamo sicuri. Con la scoperta dei cambiamenti nelle vecchie immagini radar sequenziali, sembra ora stabilito con una certa certezza che un vulcano fosse attivo su Venere nei primi anni ’90, quando la navicella spaziale Magellano volò da Venere per mappare il pianeta.

Anche se i media olandesi vi hanno prestato relativamente poca attenzione, lo è stato ultime notizie nel mondo scientifico. E anche questo era permesso: il vulcanismo attivo è piuttosto raro nel nostro sistema solare. Infatti, finora sappiamo solo che si verifica sulla Terra e su Io, una luna di Giove. Altri pianeti, come Marte e Mercurio, hanno vulcani, ma sappiamo anche che sono morti da milioni di anni. Questo non è il caso di Venere: il vulcanismo è probabilmente ancora molto vivo su questo pianeta.

la vita sul pianeta

Uno dei motivi per cui gli scienziati sono entusiasti del vulcanismo attivo è che crediamo che l’attività tettonica o vulcanica possa essere un prerequisito per la vita su un pianeta. Dopotutto, l’unico pianeta che conosciamo con certezza ha vita – la Terra – ha un’elevata attività vulcanica e tettonica, quindi potrebbe esserci una connessione.

READ  risposte alla fisica quantistica - Libero Quotidiano

L’agenzia spaziale americana NASA, che ha inviato Magellan nello spazio, twittato entusiasta: “La recente attività vulcanica è stata osservata su Venere per la prima volta. […] La nostra missione VERITAS è pronta per ulteriori indagini. Veritas è una missione selezionata dalla NASA nel 2021 per mappare meglio Venere e cercare attività vulcanica e tettonica.

Oppure – aspetta un attimo – la NASA ha dimenticato di menzionare un dettaglio: l’agenzia spaziale ha ritirato quasi tutti i finanziamenti per il progetto e la missione è stata rinviata a tempo indeterminato. Un’altra missione della NASA – Psyche, che esplorerà un asteroide per la prima volta – è stata ritardata e necessita di più finanziamenti del previsto. È senza precedenti aver tagliato ulteriori finanziamenti per un’altra missione – attenzione, una missione già selezionata dalla NASA (segno che va tutto bene) con contratti già firmati e un team di persone e aziende pronte a rispettare la data di lancio prevista.

Avrebbe forse avuto più senso se altre missioni, che non sono ancora state selezionate ufficialmente, fossero state rinviate. Per finire, recentemente è diventato chiaro che non solo il finanziamento di Psyche viene sottratto a Veritas, ma molto di più, immobilizzando efficacemente Veritas. Considerando che con la nuova scoperta del vulcanismo attivo, è più importante che mai andare su Venere ora e indagare a fondo su cosa sta succedendo esattamente lì. La delusione tra gli scienziati di Venere è grande.

Leggi anche di questo sondaggio Venus 2021: La sottile crosta del pianeta Venere si muove come ghiaccio rotto

missione europea

Fortunatamente, ogni speranza non è persa per la ricerca su Venere. L’Agenzia spaziale europea (ESA) – in cui anche i Paesi Bassi sono strettamente coinvolti – ha la sua missione su Venere pronta: EnVision. Se tutto va secondo i piani, EnVision sarà lanciato nel 2031 per scoprire da dove provengono le nette differenze tra la Terra e Venere.

READ  La salute finanziaria delle famiglie olandesi è peggiorata

Il piano originale era di farlo in collaborazione con la NASA. EnVision potrebbe beneficiare dei dati forniti da Veritas, al fine di concentrarsi maggiormente sull’attività vulcanica e tettonica. Insieme a un’altra missione della NASA su Venere, che si concentra sull’esplorazione dell’atmosfera di Venere, le tre missioni insieme potrebbero dipingere per la prima volta un quadro completo di Venere. Con il rinvio di Veritas, ora non funzionerà. Certo, due missioni su Venere sono molte, ma il ritardo di Veritas ha conseguenze per le altre missioni. Ciò non giova alla piena conoscenza di Venere in questo momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *