Scuola dei Fratelli in scambio in Spagna, Italia e Grecia |  Roeselare

Scuola dei Fratelli in scambio in Spagna, Italia e Grecia | Roeselare

Nello specifico, gli studenti si recano a Los Barrios e Cadice in Spagna, Argolide in Grecia e Siena in Italia. Sono sempre ospitati presso famiglie ospitanti e ricevono molti progetti a monte oa valle, per i quali devono lavorare in collaborazione con studenti belgi e stranieri. “Prima di tutto, diamo ai nostri studenti l’opportunità di diventare un po’ europei”, spiega la direttrice Lisa De Ruyck dell’impegno internazionale della scuola. “Nel mondo di domani saremo più di Roeselarenaar, più di fiamminghi (da ovest), più di belgi: siamo tutti europei. Come viviamo negli altri paesi dell’Unione Europea? Quali valori, norme, idee abbiamo in comune? Questo è ciò che i nostri studenti imparano in una famiglia ospitante. Cittadinanza, ecco. Aiuta gli studenti a diventare cittadini consapevoli e critici, aperti a ciò che sta accadendo nel mondo e ciò che accadrà in futuro, coinvolti nel mondo e desiderosi di svolgere un ruolo in esso. Questo è il motivo per cui questi scambi ruotano sempre attorno a un tema sociale.

La Broederschool mira ad essere una scuola economica che offre un’istruzione solida. Ecco perché cercano di ottenere un sostegno finanziario dal governo, ma si aspettano anche che gli studenti si rimbocchino le maniche da soli. Quest’anno scolastico vendono crocchette di gamberetti artigianali e c’è una campagna Boules-de-Berlin. Tutte le info tramite le pagine Facebook e Instagram della scuola.

READ  Muore in un incidente il pilota italiano dell'Eurofighter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *