Sta finalmente accadendo?  I ricercatori di Harvard sviluppano un cocktail contro l’invecchiamento – Wel.nl

Sta finalmente accadendo? I ricercatori di Harvard sviluppano un cocktail contro l’invecchiamento – Wel.nl

Sta finalmente accadendo?  I ricercatori di Harvard sviluppano un cocktail contro l’invecchiamento – Wel.nl

L’uomo ha cercato per secoli la fonte dell’eterna giovinezza. Mentre in passato la chiave veniva cercata principalmente in incantesimi e pozioni miste oscure, negli ultimi decenni scienziati sempre più seri si sono occupati di questo argomento. E con successo; stanno facendo passi da gigante.

È già stato dimostrato che il ringiovanimento è possibile utilizzando la terapia genica utilizzando geni embrionali. Gli scienziati della prestigiosa Università di Harvard sono andati oltre. “Ora stiamo dimostrando che è possibile con i cocktail chimici, un passo verso un ringiovanimento di tutto il corpo accessibile”, ha scritto David Sinclair su Twitter.

Cocktail speciale

Si tratta di cocktail da cinque a sette farmaci (inclusi acido valproico, tranilcipromina e pramipexolo) disponibili solo su prescrizione medica e normalmente prescritti per ictus, depressione o morbo di Parkinson. I ricercatori hanno combinato i farmaci in modi diversi e hanno identificato sei cocktail che contrastano l’invecchiamento del corpo e ringiovaniscono le cellule del corpo.

La ricerca è stata condotta su scimmie e topi. Sinclair scrive che i segni del ringiovanimento sono diventati visibili entro una settimana. Gli studi sul nervo ottico, sul tessuto cerebrale, sui reni e sui muscoli hanno mostrato risultati promettenti, con un miglioramento della vista e una maggiore durata della vita nei topi e, nell’aprile di quest’anno, un miglioramento della vista nelle scimmie”, spiega.

I preparativi per la ricerca di follow-up sugli esseri umani sono in pieno svolgimento. Il ricercatore di Harvard David Sinclair spiega le sue scoperte sulla sua pagina Twitter:

READ  che sensazione c'è tra voi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *