Tutto ciò che devi sapere sui dispositivi indossabili e sulla tua pelle

Tutto ciò che devi sapere sui dispositivi indossabili e sulla tua pelle

I dispositivi indossabili misurano la tua salute durante il giorno utilizzando sensori complessi. Sono sempre a diretto contatto con la tua pelle. Può far male? In questo articolo puoi leggere tutto sui vestiti e sulla tua pelle.

Continua a leggere dopo l’annuncio.

I dispositivi indossabili e la tua pelle: tutto quello che devi sapere

Hai mai guardato in fondo ai tuoi dispositivi indossabili? Può sembrare piuttosto intenso a causa di tutti i sensori. Questi sono a diretto contatto con il tuo organo più grande durante il giorno: la pelle.

La nostra pelle ci protegge dalle influenze esterne, ma può anche essere piuttosto vulnerabile. Non solo per ferite e lividi se sei un po’ goffo, ma anche le radiazioni del sole sono effettivamente troppo intense per noi. E per quanto riguarda i dispositivi indossabili?

I dispositivi indossabili fanno male alla pelle?

Partiamo dalla buona notizia: la ricerca dimostra che l’utilizzo di piccoli gadget elettronici non aumenta il rischio di cancro. Eppure utilizziamo questi dispositivi da così poco tempo che non si può dire con certezza che non abbia effetti a lungo termine. Tuttavia, l’Organizzazione mondiale della sanità afferma di non avere motivo di presumerlo.

Scopri di più sulla relazione tra indossare dispositivi indossabili e la tua salute leggi qui, compresi i link a questi studi. Vi si legge, tra l’altro: “Le “radiazioni” dei dispositivi portatili e degli smartphone non possono danneggiare il tuo DNA, ma possono riscaldare un po’ il tuo corpo. Per evitare ciò, i produttori di gadget devono rispettare rigorosi standard di sicurezza.

READ  Il post coronavirus? Lo psichiatra Gosio: "Non sarà dopoguerra, ma dovremo ribaltare tutte le prospettive"
Samsung Galaxy Watch 5 Colin Sensori

Irritazione della pelle

Può succedere che un wearable irriti la tua pelle. Potrebbe diventare rosso o pruriginoso. Se continua così, potresti essere allergico a un componente del laptop.

A questo punto, la domanda è se sei allergico al materiale del dispositivo o al cinturino. Puoi facilmente sostituire il braccialetto con un altro materiale. Ad esempio, se non rispondi bene a un braccialetto in silicone, puoi provare un braccialetto in tessuto e vedere se questo risolve il problema. Altrimenti, puoi consultare un dermatologo.

I dispositivi indossabili funzionano bene con i tatuaggi?

Se hai tatuaggi, può impedire ai vestiti di funzionare correttamente. Molti dispositivi indossabili utilizzano la luce per raccogliere informazioni sulla tua salute. La luce si riflette meglio sui colori chiari. Con tatuaggi neri o altri colori scuri, il dispositivo indossabile potrebbe avere difficoltà a riconoscere il polso e vedere la frequenza cardiaca.

Un modo per evitare questo problema è non farsi tatuare il polso. Almeno non al polso dove indossi un orologio.

Se hai già dei tatuaggi sui polsi e vuoi indossare un wearable al polso, puoi provare a mettere degli economici “adesivi epossidici” sul fondo del wearable come nel Galaxy Watch Reddit è consigliato. Si prega di notare che altre funzioni potrebbero non funzionare a causa di questo adesivo, come la misurazione dell’ECG.

Inoltre, puoi scegliere di utilizzare uno smartwatch anziché uno smartwatch anelli intelligenti trasportare. Oppure, se la tua frequenza cardiaca è elevata durante l’esercizio, indossa una fascia intorno al petto. Un tale gruppo non usa la luce, quindi puoi usarlo anche se il tuo petto è tatuato in nero.

READ  Fai controllare le tue gengive gratuitamente il 12 maggio: Gum Day

Il colore della pelle influisce sul modo in cui funzionano i vestiti?

Ma se la luce funziona meglio con colori più chiari che con colori scuri, che dire del tono della pelle? Sfortunatamente, i dispositivi indossabili potrebbero effettivamente funzionare meno bene per le persone con tonalità della pelle più scure. Fuori ricerca nel 2022 mostra che i risultati forniti dai dispositivi portatili sono meno accurati per i neri.

In particolare, la misurazione della frequenza cardiaca e l’identificazione delle aritmie cardiache non sono sempre corrette. La frequenza cardiaca viene solitamente misurata puntando la luce sulla pelle e quindi misurando la quantità di luce assorbita. La pelle con più melanina, quindi più scura, assorbe più luce.

Indossabili

Suggerimenti per proteggere la tua pelle

Mentre gli smartwatch e i fitness tracker sono fatti per essere indossati giorno e notte in questi giorni, non è saggio farlo sempre. Se copri sempre la pelle, è più probabile che ti irriti. La tua pelle ha bisogno di tempo per respirare e riprendersi.

Non stringere troppo il portatile neanche. Durante l’allenamento, è una buona idea posizionare l’orologio o il tracker di attività molto vicino alla pelle in modo che l’attività e la frequenza cardiaca vengano misurate nel modo più accurato possibile. Quindi allenta un po ‘il laptop.

Pensa anche all’igiene. È proprio perché il dispositivo è così vicino alla tua pelle che può sporcarsi un po’. Crea sia il dispositivo che il cinturino pulire regolarmente.

I dispositivi indossabili e la tua salute

I dispositivi indossabili sono estremamente preziosi. Mettiamo 10 modi in cui i dispositivi indossabili fanno bene alla salute di fila. Anche i dispositivi portatili possono aiutare con la tua sanità mentale.

READ  Le donne sono spesso le più colpite dai cambiamenti climatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *