Un “ anello ” galattico per Hubble

Si trova nella costellazione meridionale di Fornace e il suo aspetto sinuoso, con i toni caldi dell’oro, ricorda a Squillare: Est Gal Clus 022058s, un singolare oggetto celeste immortalato da Hubble per la sua galleria fotografica.

Nello specifico, l’immagine mostra un file galassia che forma a curva graziosa intorno a uno dei suoi compagno arrotondato. La coppia è uno straordinario esempio di a fenomeno molto raro e insolito: Gal Clus 022058s, infatti, è il più grande e uno dei più completi ‘Anelli di Einstein’ mai osservato nell’Universo fino ad ora. In considerazione dell’aspetto, che ricorda una colata di metallo incandescente, e dell’appartenenza alla costellazione della Fornace, gli studiosi hanno dato a questa entità il soprannome di ‘Anello fuso’, vale a dire nel casting di anelli.

La forma particolare di questo tipo di oggetto celeste, la cui esistenza era stata sostenuta da Einstein nel suo teoria della relatività, è dovuto al fenomeno di lente gravitazionale: il luce viene da lontano piegato di la forza di gravità di un oggetto che tu si interpone tra la sorgente e l’osservatore. In caso di Gal Clus 022058s, la luce della galassia sullo sfondo era curvo di gravità di ammasso galattico situato di fronte. Allineamento quasi esatto tra i file sfondo della galassia è questo ellittica al centro del cluster ha causato il curvatura e ilingrandimento immagine del primo, che produce un anello. Altri fenomeni di distorsione sono stati causati dainfluenza gravitazionale altre galassie situate nell’ammasso. Oggetti come Gal Clus 022058s sono tenuti in grande considerazione dagli astronomi perché ti permettono di studiare galassie molto scure e lontane.

READ  Perdi peso se ti alleni al freddo?

L’immagine è il risultato di una serie di osservazioni effettuate da Hubble con la sua macchina fotografica Wfc3 (Wqua Fcampo VSamaro 3) nell ‘infrarossi è nel visibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *