Un pezzo d’Italia al Park de Meer

Ogni giovedì pomeriggio i visitatori del Parkhuis (nel Park de Meer) non si salutano con un “buon pomeriggio”, ma con un “Buon Pomeriggio”. Dalle due alle quattro ore, gli italiani ad Amsterdam e dintorni possono entrare per chiacchierare con i loro connazionali mentre si gustano una deliziosa tazza di vero espresso italiano.

Wendy ballerina † Foto Eddy Ellert

ioL’iniziatore Ada pensava da tempo all’idea di un luogo d’incontro italiano. Questo si è rivelato piuttosto difficile da raggiungere. Fino a quando l’idea di Ada è arrivata all’attenzione di Marieke, che lavora alla Dynamo. Per coincidenza, nel giro di una settimana, tre italiani si erano iscritti alla Dinamo che avevano bisogno di contatti con i connazionali. Poi la palla ha iniziato a rotolare. Marieke, a sua volta, ha parlato con Renée Ritsma, che ha studiato italiano e lavora regolarmente come volontaria al Parkhuis. Renée fu subito entusiasta e volle aiutare. E quando si è scoperto che uno spazio nel Parkhuis era disponibile giovedì pomeriggio, l’idea di Ada si è avverata. Il nome viene subito inventato: Pomeriggio Italiano. Il primo incontro si è svolto il 23 ottobre 2021.

trattato

Ada ei suoi genitori, insieme a Renée Ritsma, sono la forza trainante di Pomeriggio. Ada decora la sala riunioni ogni settimana con bandiere italiane, carta colorata e bellissime foto dell’Italia. Renée amava le tazzine da caffè espresso italiano, Ada la tradizionale macchina per caffè espresso e Renée e Ada sfornavano alternativamente prelibatezze fatte in casa, come la torta allo zenzero o la torta ciambella italiana.

Grazie al passaparola e ad una pagina Facebook, sempre più italiani ora sanno dove trovare Pomeriggio. Ad esempio, uno dei visitatori abituali è Antonio Santulli (88). Fino al 1992 – quando subentrò il figlio Claudio – Antonio era proprietario del negozio di calzature ortopediche Santulli a Wakkerstraat. In Dwars 214 è stato pubblicato un articolo sull’azienda di famiglia che Antonio ha creato negli anni ’60. Ma anche i giovedì pomeriggio giovani italiani e italiani provenienti da tutta Italia si fermano regolarmente al Parkhuis per scoprire un pezzo d’Italia.

READ  Elezioni in Italia • La nazionale olandese gioca contro il Belgio
Temi

A volte un incontro ha un tema che può essere utilizzato come argomento di conversazione, come dialetti, tradizioni e migrazione. I visitatori possono poi raccontarsi, ad esempio, perché hanno lasciato l’Italia, perché si sono trasferiti nei Paesi Bassi e come è andata la loro vita. E con il tema ‘tradizioni’ si possono richiamare ricordi di tradizioni tipiche italiane, come le feste intorno alla Befana, che ricordano un po’ le tradizioni olandesi di Sinterklaas o il Natale. Solo i doni della Befana non vengono consegnati a dicembre, ma il 6 gennaio da una vecchia su un manico di scopa.

Quando gli italiani parlano di tradizioni – o del tempo o altro – si trasforma rapidamente in cibo. Delle pietanze consumate in certe festività, degli ingredienti che compongono un sugo per la pasta, o del modo migliore per essiccare i pomodori. Mangiare gustoso – insieme (!) – è una parte importante della vita italiana.

L’anno scorso è stata organizzata una cena di Natale di cinque portate per i visitatori di Pomeriggio (con un piccolo supplemento) e il giorno di San Valentino i visitatori sono stati sorpresi con uno spuntino e un drink. In futuro si prevede di organizzare un Pomeriggio pugliese o napoletano e di mangiare insieme più spesso.

Interessato?

Il Pomeriggio è organizzato per (metà) degli italiani ad Amsterdam e dintorni. Sul Pagina Facebook ‘Pomeriggio italiano ParkhuisLe informazioni aggiornate sulla riunione possono essere trovate qui. Le persone interessate che appartengono al gruppo target sono sempre benvenute a venire a prendere una tazza di caffè e scoprire se questo è qualcosa per loro.

Informazione www.dynamo-amsterdam.nl/location/het-parkhuis/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.