Varsavia: No alle armi a Kiev, dobbiamo difenderci. Al centro il dilemma del grano ucraino, ma i due Paesi… – Hamelin Prog

Varsavia: No alle armi a Kiev, dobbiamo difenderci. Al centro il dilemma del grano ucraino, ma i due Paesi… – Hamelin Prog

La Commissione europea ha revocato il divieto dell’export del grano ucraino in cinque Stati membri dell’UE, inclusa la Polonia. Questa decisione ha creato tensioni tra la Polonia e l’Ucraina, poiché danneggia gli agricoltori polacchi e mette in discussione il consenso al governo in vista delle elezioni. A seguito di questa decisione, la Polonia ha minacciato di smettere di inviare armi all’Ucraina come reazione alle azioni dell’UE. Tuttavia, i ministri dell’Agricoltura polacco e ucraino hanno avuto una telefonata in cui hanno concordato di discutere la controversia e di mantenere relazioni costruttive.

Nel frattempo, la Slovacchia e l’Ucraina hanno deciso di creare un sistema di licenze commerciali per il grano, che permetterà di revocare il divieto di importazione di alcuni prodotti ucraini a Bratislava. Questa battaglia sul grano ha influenze politiche ed economiche, ma anche implicazioni per l’adesione dell’Ucraina all’UE. Kiev ha intentato una causa presso l’Organizzazione mondiale del commercio contro la Polonia, la Slovacchia e l’Ungheria, ma i negoziati recenti sembrano aver cambiato lo scenario.

Il commissario europeo all’Agricoltura ha chiesto alla presidente della Commissione di ripristinare il divieto alle esportazioni di grano dall’Ucraina, ma la Commissione ha respinto questa richiesta. Durante la discussione del dossier al Consiglio UE, Roma si è proposta come mediatore tra le parti. La situazione rimane quindi in evoluzione e sarà interessante seguire gli sviluppi futuri di questa disputa sul grano tra l’Ucraina, la Polonia e gli altri Stati membri dell’UE coinvolti.

READ  Germania: addio a Wolfgang Schäuble, il ministro dellausterity - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *