Capelli grigi, invecchiamento e allergie: gli effetti negativi di stress, alcol e otturazioni

Capelli grigi, invecchiamento e allergie: gli effetti negativi di stress, alcol e otturazioni

Le influenze esterne possono avere gravi conseguenze sul corpo umano. Lo stress può letteralmente far diventare i nostri capelli grigi. L’alcol invecchia le cellule così come il nostro cervello. E l’amalgama di ripieni del passato provoca un aumento del carico di mercurio, provocando ogni sorta di fastidiosi disturbi. L’allenatore del frigorifero Sabine Leijten racconta di più sugli effetti negativi dello stress, dell’alcol e delle otturazioni di amalgama sul corpo.

capelli grigi a causa dello stress

Innanzitutto, una piccola spiegazione di come viene creato il colore dei capelli. I geni che ereditiamo dai nostri genitori determinano questo colore di capelli. Questi geni del colore dei capelli sono chiamati eumalinina. I geni dell’eumalinina esistono in 2 colori, biondo e nero. Se erediti più eumalina nera dai tuoi genitori, otterrai i capelli neri. I capelli possono anche diventare un po’ più scuri con l’avanzare dell’età.

Inoltre, c’è il colore rosso. Il gene responsabile di questo è chiamato fomelanina. La fomelanina è più debole dell’eumalinina e il gene dei capelli rossi è meno dominante del gene nero o biondo. Quindi, se un genitore ha il gene dei capelli rossi e l’altro ha il gene biondo o scuro, il bambino avrà i capelli biondi o scuri. Ogni giorno noi umani riceviamo nuovi capelli. Ogni capello ha un follicolo pilifero. Questo follicolo pilifero contiene una grande quantità di cellule staminali. Quando i capelli si rinnovano, queste cellule staminali si trasformano in cellule contenenti pigmenti.

I ricercatori dell’Harvard Stem Cell Institute hanno scoperto che l’ingrigimento dei nostri capelli non è solo il risultato dell’invecchiamento, ma anche una risposta del sistema nervoso simpatico. Questo sistema nervoso simpatico è il sistema nervoso attivo, di cui abbiamo bisogno per essere in grado di muoverci, ma anche per fuggire in caso di panico. Uno studio sui topi ha dimostrato che la produzione di noradrenalina, l’ormone dello stress, è all’origine della colorazione dei capelli senza pigmento. La noradrenalina trasforma le cellule staminali del follicolo pilifero in cellule pigmentate. Sfortunatamente, la quantità di cellule staminali nei follicoli piliferi non è infinita. Quindi, se viene prodotta troppo spesso e troppa noradrenalina, anche la riserva di cellule staminali si esaurisce più velocemente e i capelli diventano grigi. Ciò si riflette anche nei risultati della ricerca dell’Harvard Institute.

Puoi aumentare di peso a causa dello stress

Leggi anche: Puoi aumentare di peso a causa dello stress?

READ  Buoni segnali sul nuovo trattamento per l'insufficienza renale: minor rischio di morte | Salute

invecchiamento attraverso l’alcol

Bere regolarmente un bicchiere di alcol dà una piacevole sensazione di relax e una visione diversa della vita. Per quanto piacevole sia questa sensazione, gli effetti sulla salute sono altrettanto negativi con più di 2 bicchieri di alcol al giorno. L’alcol ha la proprietà di stimolare gli ormoni dello stress. Gli ormoni dello stress hanno effetti positivi e negativi. Quando siamo stressati, ad esempio per un esame o quando facciamo qualcosa per la prima volta, questa forma di stress ha un effetto positivo sulla nostra salute. Fornisce vigilanza e concentrazione. Il corpo umano può tollerare di essere esposto ad una parte dello stress per un breve periodo, ma non troppo spesso e certamente non troppo a lungo.

La produzione di ormoni dello stress da parte dell’alcol spesso non è positiva. Se una grande quantità di ormone dello stress si riversa regolarmente nel corpo, il corpo non può liberarsene. Di conseguenza, la pressione sanguigna aumenta, la risposta immunitaria diminuisce, quindi le malattie possono colpire più velocemente, ma anche sostanze come il collagene possono essere prodotte molto meno. Non è solo la ridotta produzione di collagene che ci fa invecchiare più velocemente a causa dell’alcol. Anche il fatto che l’alcol rimuove effettivamente l’umidità. L’alcol rende il corpo espellere più velocemente e più liscio. Ciò provoca una mancanza di umidità. Anche i nutrienti necessari per una pelle radiosa hanno meno probabilità di essere sufficientemente assorbiti.

I vasi sanguigni si allargano, le piccole rughe sottili diventano solchi più profondi e la pelle diventa più secca a causa del consumo regolare di alcol. La pelle ha bisogno di alcuni nutrienti, come la vitamina C, per prevenire l’infiammazione e l’invecchiamento cutaneo, tra le altre cose. Se questi nutrienti non sono abbastanza fortunati da essere presenti, ci sono buone probabilità che il processo di invecchiamento venga notevolmente accelerato.

READ  La Croce Rossa Belga-Fiandre cerca urgentemente donatori di sangue - Salute

Anche le cellule cerebrali sono influenzate negativamente dall’alcol

Non solo l’invecchiamento della pelle è stimolato dal consumo regolare di alcol, ma anche l’invecchiamento delle cellule cerebrali è accelerato. La quantità di cellule cerebrali, la struttura, ma anche il funzionamento del cervello è ridotta dal consumo di alcol. Il cervello si è sviluppato per la prima volta in noi umani. Controllano il corpo umano e ordinano agli organi e alle cellule di fare il loro lavoro. Compreso il respiro. Se si consumano grandi quantità di alcol in giovane età, ciò ha un’influenza diretta sullo sviluppo del cervello. Il volume del cervello sta diminuendo rapidamente, il che ha un effetto diretto sull’attività cerebrale e sul funzionamento cognitivo.

In età avanzata, anche il consumo quotidiano di alcol ha effetti dannosi. Sia la memoria a breve che quella a lungo termine ne risentono. Le persone che consumano alcol quotidianamente spesso non se ne rendono conto, ma spesso c’è una ricorrenza. Inoltre, ricordare cose semplici è molto meno fluido.

birra analcolica

Leggi anche: Sempre più birre analcoliche in vendita, ma è più salutare della birra “normale”?

L’amalgama provoca disturbi fisici e psicologici

In passato, le cavità dei denti erano per lo più riempite con una sostanza argentea chiamata amalgama. Più della metà dell’amalgama è costituita da una sostanza estranea; Mercurio. Il mercurio è noto da tempo come una sostanza nociva per il corpo umano. È noto dal 1829 che il mercurio ha effetti negativi sulla nostra salute. Tuttavia, si è deciso di usarlo. Fortunatamente, questo è stato affinato negli ultimi anni e l’amalgama non può più finire nell’ambiente. Questa misura colpisce direttamente i dentisti, perché non sono più autorizzati a utilizzare l’amalgama.

READ  Insurrezione al carcere di Forest: la polizia prepara un intervento dopo gli atti vandalici dei detenuti (interno)

È speciale che l’ambiente sia posto al di sopra della salute pubblica, ma questo a parte. Gli effetti dell’amalgama sulla salute delle persone sono piuttosto scioccanti. Il mercurio è una sostanza neurotossica che può causare sintomi di paralisi. La cosa buona è che oggi stanno emergendo sempre più letteratura e studi che mostrano gli effetti del mercurio.

Un’intera lunga lista di vaghi disturbi fisici è collegata a un aumento del carico di amalgama nel corpo. Pensa a una sensazione di bruciore sulla lingua, digrignamento dei denti, gengive sanguinanti, secchezza delle fauci e un sapore metallico. Inoltre, reazioni allergiche come febbre da fieno, asma, bronchite, allergie alimentari, eruzioni cutanee, depressione, sinusite, laringite, vertigini, bassa pressione sanguigna, costipazione, emicrania, diarrea, insonnia, nervosismo, palpitazioni, affaticamento, infezioni alle orecchie, perdita di capelli, ecc

Ci sono anche persone che hanno macchie marroni in bocca e intorno alle gengive. Ciò dimostra che è presente un maggiore carico di amalgama. Attualmente ci sono diversi test che possono essere eseguiti per mostrare se c’è un aumento del carico di mercurio nel corpo.

(Fonte: The FridgeCoach. Foto: Shutterstock)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *