Coronavirus, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo su Covid- Corriere.it

I casi di Covid nel mondo sono quasi 150 milioni secondo il I dati pubblicato dalla Johns Hopkins University, in quanto i decessi accertati superano i 3,1 milioni dall’inizio della pandemia. E in Italia l’ultimo rapporto, relativo a giovedì 29 aprile, di 14.320 nuovi casi e 288 morto (Oms il bollettino con dati e bollettini che mostrano la situazione dall’inizio della pandemia: Oms quelli del 2021, Oms quelli del 2020). Oms la mappa del contagio nel mondo.

il messaggistica ha creato una newsletter sul coronavirus. gratis: il Registrati qui.

La situazione del Covid-19 in Italia e nel mondo

10:40 – Manifestazione dei gestori del parco divertimenti: la tangenziale di Torino è bloccata. Centinaia di aziende sono a rischio, chiediamo di riaprire
Traffico rallentato questa mattina sulla tangenziale di Torino, a causa delle proteste degli operatori di parchi divertimento e circhi che chiedono di poter riaprire dopo 13 mesi. Circa 98 veicoli dello spettacolo itinerante si sono allineati in due file e hanno marciato in avanti, creando miglia di code dietro di loro. Siamo costretti a creare questo disagio – spiega il presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Operatori di Spettacolo Turistico, Ferdinando Uga – perché il governo deve intervenire per far fronte alla nostra situazione, visto che la decisione di posticipare la nostra riapertura al 1 luglio è una condanna a fallimento per centinaia e centinaia di imprese. Cosa chiedono gli artisti della giostra e del circo per tornare a lavorare in sicurezza. Da quanto si è appreso, i mezzi procederanno a bassa velocità fino all’uscita di Moncalieri, per poi rientrare a Torino.


10.32 – Iss: caduta di pressione in unità di terapia intensiva, 8 regioni sopra la soglia
Il numero di Regioni e Province autonome che hanno un tasso di occupazione in terapia intensiva e / o in ambito medico al di sopra della soglia critica è ancora in diminuzione, ma resta elevato: è 8 contro i 12 della settimana precedente. Il tasso di occupazione in terapia intensiva a livello nazionale è pari alla soglia critica (30%). Quella in ambito medico a livello nazionale scende ulteriormente e al di sotto della soglia critica (32% contro il 40% della soglia). Da quanto si è appreso, lo sottolinea la bozza dell’ultimo monitoraggio settimanale del Ministero della Salute-Iss relativo alla settimana 19/4 / 2021-25 / 4/2021 (aggiornato al 28/4).

10:08 – Zingaretti: Torni dall’India? I numeri dovrebbero essere limitati
La stessa preoccupazione che abbiamo avuto con i paesi che hanno registrato tassi di contagio molto elevati. Adesso c’è una buona collaborazione e le indicazioni del governo sono chiare: possono entrare solo i cittadini italiani residenti in Italia. Così interviene il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti Mattina cinque sulla situazione dei rimpatri dall’India. Come posso vedere dalle riprese con polizia e operatori sanitari – ha aggiunto – il filtro ieri sera a Fiumicino ha funzionato. La quarantena deve essere garantita in sicurezza, gli hotel sono stati attivati. I numeri sono importanti, devono essere limitati.

10:02 – Fonte UE, certificato operativo per gli Stati dal 30 giugno
Il certificato di vaccinazione sarà operativo in tutti i paesi dell’UE il 30 giugno. Lo ha annunciato una fonte europea che lavora sul caso. La Commissione intende preparare la sua piattaforma per il riconoscimento dei codici Qr (per verificare l’autenticità dei certificati) dal 1 ° giugno. Seguiranno una serie di test che coinvolgeranno alcuni Paesi del blocco, tra cui l’Italia, e l’intero sistema sarà operativo dal 30 giugno.

9:27 – L’Italia blocca l’ultimo volo da Nuova Delhi a Fiumicino
il volo da uno scalo in India, il cui atterraggio è stato cancellato, è stato cancellato previsto per le ore 14:00 presso l’aeroporto di Fiumicino, come apprendiamo dalle fonti aeroportuali. Il volo era previsto per le quattro del mattino, spostato alle 2 e alla fine cancellato. La Regione Lazio aveva già preparato le squadre Uscar per pulire i passeggeri. Il consulente sanitario per la Regione Lazio è tornato a chiedere il blocco totale dei voli dall’India. Allo stato attuale è vietato l’ingresso ai cittadini indiani, fatta eccezione per i residenti in Italia che devono sottoporsi a quarantena e tamponi. Mercoledì sera è atterrato a Fiumicino un volo in arrivo dall’India con a bordo 213 passeggeri e 10 membri dell’equipaggio è risultato positivo in 23, con una percentuale a bordo del 9%), di cui due membri dell’equipaggio.

READ  Borsa Italiana, commento della seduta odierna (16 giugno 2021)

9:13 – Primi casi di variante indiana in Francia
La Francia ha annunciato i primi casi confermati di Variante indiana, così come il presidente francese ha delineato un piano di riapertura nazionale dopo sei mesi di restrizioni legate alla pandemia. Il ministero della Salute ha annunciato giovedì sera che tre persone sono risultate positive alla nuova variante nelle regioni di Bouches-du-Rhône e Lot et Garonne. Tutti e tre si erano recati in India e sono sotto osservazione medica. Le autorità stanno cercando di rintracciare i loro contatti e indagare su altri casi sospetti. Ha sottolineato che la variante era stata rilevata in almeno altri sei paesi europei.

9:05 – Le Olimpiadi di Tokyo potrebbero andare senza spettatori
Le Olimpiadi di Tokyo sono state rinviate a causa della pandemia di Covid quest’estate potrebbero essere tenuti a porte chiuse. Perche ‘tuttoDpa Il presidente di Tokyo 2020 Seiko Hashimoto assicurando l’impegno a garantire che i Giochi si svolgano in sicurezza. Potrebbe sorgere una situazione in cui la presenza di spettatori non potrebbe essere consentita, ha spiegato, sottolineando che i Giochi possono essere considerati un successo solo se gli organizzatori possono tutelare pienamente gli atleti e il popolo giapponese.

9:05 – Zingaretti: isole libere da Covid? Presto Ponza e Ventotene
Vaccini anche per gli anni Trenta sulle isole come a Procida ?. Lo faremo a Ponza e Ventotene. Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, on Canale 5. Il tema – osserva – è questo e il generale Figliuolo ha iniziato a dirlo, a mio avviso giustamente: quando la fascia di età alta, gli over 60-65 anni, sarà vaccinata, sarà possibile partire con target diversi, come le isole.

8:33 – AstraZeneca raddoppia i suoi profitti nel primo trimestre
AstraZeneca ha dichiarato di aver raddoppiato l’utile netto del primo trimestre a 275 milioni di dollari dalle vendite di vaccini.

8.23 – Salvini: Il mio obiettivo è chiudere il coprifuoco entro metà maggio. Quasi 500.000 dosi somministrate ieri in Italia
Penso che tornare al lavoro e alla vita entro maggio sia un obiettivo assolutamente raggiungibile. Cos Matteo Salvini, ospite di Radio Capital. Andare al cinema, al centro commerciale anche il sabato, andare al bar a prendere un caffè, nelle zone gialle, sono gli obiettivi. Il mio obiettivo è la libertà, la cancellazione del coprifuoco entro metà maggio, dice Salvini. E ha aggiunto: I numeri parlano. Ieri, in Lombardia, sono state effettuate 115mila vaccinazioni. Siamo quasi 500.000 dosi al giorno.

8.12 – Vaia: Stiamo gradualmente tornando alla normalità, ma non a comportamenti irresponsabili
Non spaventiamo le persone con toni troppo allarmistici sulle varianti, ora l’indiano … Nel frattempo apriamo, sempre di più e con prudenza e attenzione, senza il rischio di tornare indietro, ma apriamoci e lasciamo che la nostra società, i nostri figli respirino, gradualmente tornino alla normalità. Quindi chiedo ai nostri concittadini: agiamo bene! Non diamo spazi e argomentazioni pretestuose, con il nostro comportamento irresponsabile o inappropriato, a chi prefigura disastri e “non finisce mai la pandemia”, scrive in un post su Facebook il direttore sanitario dello Spallanzani a Roma, Francesco Vaia.

8:00 – L’India aggiorna il record con 386mila nuovi casi
L’India ha aggiornato il registro delle infezioni da Covid riscontrate nelle ultime 24 ore con 386.452 nuovi casi. In una settimana si sono verificati oltre due milioni e mezzo di nuovi casi. Ci sono anche 3.498 decessi aggiuntivi, per un totale di quasi 210.000 decessi dall’inizio della pandemia (Commento di Danilo Taino qui Caporetto in India: il mondo deve intervenire).

7:58 – Messaggio di Bassetti: quarta ondata di maggio? Chrysants si assume la responsabilità delle sue parole
Quarta ondata di maggio? Mi sembra che queste segnalazioni siano molto simili a quelle dello scorso anno sui 150mila ricoverati in terapia intensiva a giugno, ce ne siamo dimenticati? Non so su cosa si basino queste affermazioni, non sto facendo previsioni ma non scommetterei su una quarta ondata fino all’estate, che ci dovrà essere una coesistenza con questo virus e che lo riporteremo indietro. hanno casi in autunno, mi sembra ovvio. Chi fa previsioni diverse dovrebbe assumersene la responsabilità se non si avverano, quando Crisanti dice che a maggio ci sarà la quarta ondata si assume la responsabilità di quello che dice? Senn ha dato l’allarme. Così il direttore delle malattie infettive del San Martino di Genova Matteo bassetti sulla sua pagina Facebook (ecco l’approfondimento di Crisanti: Amo Galileo, uno scienziato non era stato processato per uno studio scientifico da 400 anni).

30 aprile 2021 (modificato il 30 aprile 2021 | 10:41)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *