Covid, su Science una lettera di 18 scienziati di alto livello: “Occorre un’indagine rigorosa sull’ipotesi dell’incidente di laboratorio”

A parte le teorie del complotto, oggi l’ipotesi che il file Covid-19 essere poi e allora sfuggito dare uno laboratorio Cinese questo deve essere “preso sul serio“. Per dire che questi sono i file 18 scienziati che ha pubblicato la loro lettera in data Scienza. Secondo loro, è necessario che vengano effettuati ulteriori controlli nei laboratori di Wuhan controlla l’origine virus. Come riportato La posta, il biologo David Relman dall’università di Stanford e il virologo Jesse bloom dall’Università di Washington sostengono che la conclusione raggiunta dagli ispettori dell’OMS – che un pipistrello coronavirus ha infettato gli esseri umani tramite un animale intermedionon è ancora l’unico di cui fidarsi. “Dobbiamo fare le ipotesi sul propagazione naturale e in laboratorio – dicono -, finché non l’hai fatto dati sufficientiSecondo gli scienziati, infatti, per il momento non abbiamo ancora certezze scientifiche sull’origine del virus per poter dire da dove provenga.

“Lo scopo di questa lettera è fornire un supporto scientifico alle persone che hanno il potere di avviare un’indagine internazionale – dice il biologo molecolare Alina chan di Con, uno dei coautori dell’articolo -. Possono convocarlo per dirlo scienziati alto livello, in una serie di aree pertinenti, ritengono che aindagini rigorose sull’ipotesi diincidente laboratorioIn qualità di scienziati “con competenze pertinenti, concordiamo con il Direttore generale dell’OMS, degli Stati Uniti e di altri 13 paesi e dell’Unione europea che è necessaria e fattibile una maggiore chiarezza sulle origini di questa pandemia”.

A sostegno della necessità di ulteriori ricerche, c’è anche Il mondo. Il giorno in cui è stata pubblicata la lettera Scienzain effetti, alcuni sono apparsi sul quotidiano francese articoli riguardante tre lavori universitari – una tesi di dottorato e due tesi di master, rispettivamente redatte nel 2014, 2017 e 2019 – svolte con i lavoratori delIstituto di virologia di Wuhan, che mette in discussione tutto posizioni ufficiali pubblicato finora da Autorità cinesi. Dei tre, quello che merita attenzione è lo studio di Virus RaTG13. Sarebbe un virus catturato 2013 modo abbandonato Mojiang, nella provincia di Ellenico, dove vivevano pipistrelli quello in primavera 2012 hanno infettato siete lavoratori. Secondo lo studio, tre di questi lavoratori sono morti per le conseguenze di una malattia polmonare con sintomi molto simili a quelli del Covid-19. Questi tre lavori universitari erano diffondersi su Twitter da un profilo anonimoe sembrano suggerire il fatto stesso che il file scienziati non solo lo erano consapevole, ma piuttosto erano arrivati studiare, questi coronavirus molto più di quanto abbiano suggerito dallo scoppio della pandemia.

In Italia il virologo Roberto Burioni, professore di virologia all’Università San Raffaele di Milano, ha definito la notizia “sensazionale“, Affermando che l’articolo di Science definisce sempre”vive” il ipotesi che l’origine del virus può essere collegata a incidenti di laboratorio.

READ  Covid, l'epidemia sta rallentando ma resta forte la pressione per gli ospedali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *