Ecco cosa sono le donne per rendere felici gli uomini, secondo la scienza

Che aspetto dovrebbe avere una donna per rendere felice un uomo? Se pensi che la risposta sia sottile e bella, sei sulla strada sbagliata.

Ogni donna è diversa e ha caratteristiche che la rendono unica e queste caratteristiche faranno innamorare qualcuno indipendentemente dalla sua taglia, magrezza, bellezza e seduzione.

Le donne in sovrappeso sono generalmente un po ‘ansiose e temono di avere meno probabilità di attrarre gli uomini. Niente potrebbe essere più lontano dalla verità, un recente studio ha sfidato lo stereotipo che sono le donne magre sono più attraenti e desiderati dagli uomini.

Le donne formose rendono gli uomini più felici, secondo la scienza

Quando ci sono chili in più, le donne perdono la consapevolezza del loro potere di seduzione e si sentono più ansiose. Forse queste donne dovrebbero saperlo essere in sovrappeso non funziona sempre contro di te. Se sei scettico, sappi che la scienza lo sostiene.

Sembrerebbe, care signore dalle curve generose, che queste curve rendano gli uomini più felici.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, una donna magra non attrae un uomo più di una donna tonda, anzi le curve renderebbero il rapporto più lungo e il partner più felice, un buon motivo per smetterla di maledire quei chili in più.

Lo studio che è giunto a questa conclusione è stato condotto da Dipartimento di Psicologia, Università Nazionale Autonoma del Messico.

Secondo i risultati dello studio, le donne curvy tendono ad essere di più ottimista e premuroso nei confronti del partner, caratteristiche molto apprezzate dalla controparte. Lo studio ha dimostrato che la carnosità rende le donne ancora di più calmo e paziente aspetti molto apprezzati nell’ambito di un rapporto duraturo.

READ  30 anni per Hubble! La NASA festeggia pubblicando foto di 30 nuovi oggetti celesti (foto)

Questo studio ha analizzato la reazione degli uomini alla vista delle curve.

La vista dei fianchi larghi e della vita voluttuosa sembrerebbe attivare i sistemi di ricompensa neurale umana.

Questo fenomeno potrebbe avere a eredità culturale. Meno di un secolo fa, la donna generosa era una donna sana a differenza della donna magra che era una donna molto povera. Durante il Rinascimento i ritratti delle ninfe riconoscono nelle curve un’impareggiabile maestosità e bellezza, sin dal Rinascimento sono numerosi i ritratti di donne paffute che nel dopoguerra vere icone sexy, con le pin-up. A quel tempo, la carnosità era associata alla salute, alla fertilità e alla femminilità.

Sebbene negli ultimi tempi il corpo femminile snello e magro sembri essere favorito maggiormente dalle riviste di moda, l’apprezzamento degli uomini per la carnosità è ancora evidente, basti pensare all’apprezzamento di celebrità come Monica Bellucci o Beyonce.

perché il partner non vuole
(fonte: CheDonna)

Lo studio ha rivelato un altro fatto anche un aspetto insolito riguardante il parte bassa della schiena femminile. Sembra che agli uomini piacciano le donne con a Curva di 45,5 gradi natiche. I ricercatori che hanno analizzato i dati dello studio hanno notato che per molti uomini questo angolo indica che la donna è fertile e anatomicamente perfetta. I glutei pronunciati consentirebbero alle donne di allattare meglio i propri figli senza subire lesioni spinali.

I glutei non sono l’unica fonte di attrazione per la donna curvy. Anche i seni sono più generosi in caso di chili di troppo e siamo ben consapevoli dell’attrazione che il seno femminile esercita sugli uomini. A proposito, sai già tutto quello che devi sapere sul tuo seno? Forse dovresti dare un’occhiata a questo articolo:11 cose che probabilmente non sapevi sul seno

READ  Antonio Zoccoli: "Metti i dati a disposizione di noi scienziati"

In conclusione ti abbiamo dato tanti buoni motivi per amare la tua forma, ovviamente non ti stiamo incoraggiando ad abbracciare l’obesità perché fa male alla tua salute, ti stiamo solo incoraggiando ad essere meno esigente con il tuo corpo e ad imparare ad amarti di più . .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *