La spesa sanitaria è aumentata di 466 euro a persona lo scorso anno, principalmente a causa della corona

La spesa sanitaria è aumentata di 466 euro a persona lo scorso anno, principalmente a causa della corona

PAPÀ

Notizie ONS

Nell’ultimo anno, la spesa sanitaria è nuovamente aumentata notevolmente, principalmente a causa del virus corona. Nel 2021 sono stati spesi 125 miliardi di euro per cure e assistenza sociale, 8,8 miliardi di euro in più rispetto all’anno precedente, riferisce l’Ufficio centrale di statistica sulla base di nuovi dati provvisori.

L’aumento del 7,6% è principalmente il risultato di test e vaccinazioni contro il Covid-19. A persona sono stati spesi in media 7116 euro per le cure, 466 euro in più rispetto al 2020. Un anno prima c’era stato un aumento dell’8,3% e i costi a persona sono aumentati di 475 euro.

Screening e vaccinazione

Anche, pure nel 2020 La crisi del coronavirus ha avuto un forte impatto sulla spesa sanitaria. Quell’anno il premio sanitario e le misure di sostegno per gli operatori sanitari erano molto più elevati. I costi del premio sanitario nel 2020 ammontavano a 2,1 miliardi di euro, un anno dopo tale importo era ben al di sotto dei 700 milioni. In forte calo anche i costi delle misure di sostegno agli operatori sanitari: da 3,5 miliardi a 900 milioni.

Nel 2021, invece, i costi totali per test e vaccinazioni, pari a 6,7 ​​miliardi di euro, sono stati notevolmente superiori agli 1,4 miliardi dell’anno prima, quando ancora non c’era la vaccinazione.

Anche i costi delle cure per i malati di corona sono aumentati: da 1,4 miliardi nel 2020 a 1,7 miliardi nel 2021. La maggior parte delle cure è stata fornita dagli ospedali.

READ  Oroscopo giornaliero 3 agosto - Tieni d'occhio la tua salute e il tuo benessere, Ariete! | Oroscopi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *