Omroep Flevoland – Notizie – Lezioni dalla precedente Floriade: trasparenza, meno biglietti gratis e più patatine fritte

Omroep Flevoland – Notizie – Lezioni dalla precedente Floriade: trasparenza, meno biglietti gratis e più patatine fritte

Due milioni di visitatori paganti. Questa è la missione del Comune di Almere per la Floriade che inizierà in città questa settimana. Dieci anni fa a Venlo gli obiettivi dei visitatori sono stati raggiunti, ma c’è ancora una grande sbornia. Dietro le quinte, sembra esserci una perdita di milioni. Come può Almere evitare che anche qui l’Expo mondiale dell’orticoltura si trasformi in una grave carenza e il comune si trovi di fronte a sorprese?
In questo articolo puoi leggere un’analisi basata su rapporti e conversazioni. Informazioni insufficienti dal municipio, troppo pochi visitatori paganti e mancanza di patatine fritte, cola e hot dog.

PERSONAGGI VENLO
– 90 milioni di spese per organizzare la Floriade stessa
– 26,5 milioni pagano governi come governo centrale, comuni, provincia ed Europa
– 2.046.684 visitatori vengono alla Floriade
– Duecento milioni di investimenti: tra cui la costruzione accelerata della A74 verso la Germania, due edifici permanenti sul sito e strade intorno al parco
– L’evento stesso è a corto di 9 milioni di euro: i comuni hanno rilevato le strutture del sito per quasi 4 milioni di euro. Di conseguenza, 5.453.652 è in definitiva il disavanzo contabile che i comuni del Limburgo settentrionale garantiscono

Festeggiare con i postumi di una sbornia
È il 7 ottobre 2012, è tempo di festa a Venlo. La Floriade è finita, la mostra mondiale dell’orticoltura ha un inizio difficile durante la crisi bancaria del tempo. Un’ondata di sollievo attraversa la sala quando il regista Paul Beck annuncia il numero di visitatori di 2.046.684: “Wow! Venlo sarà la prima Floriade della storia a non perdere, per questo servono due milioni di visitatori. L’intera stanza piena di funzionari comunali applaude.

Ma due mesi dopo, i cinque comuni organizzatori del Limburgo settentrionale e la direzione della Floriade sono in strada perché ne mancano nove milioni. Ciò è dovuto al fatto che troppo pochi visitatori paganti spendono troppo poco nel parco.

biglietti gratuiti
Si scopre che solo 1,88 milioni di persone hanno pagato un biglietto. Sono stati distribuiti troppi biglietti gratuiti. Secondo la direzione, a causa della crisi economica, le persone frequentano meno i grandi eventi oi parchi di divertimento. Anche il clima gioca un ruolo importante: in primavera pioveva e faceva freddo e in estate faceva troppo caldo: “Non siamo riusciti a recuperare da nessuna parte”, analizza poi l’organo di sorveglianza. Sono stati venduti anche troppi biglietti per bambini e scontati. Un QuickScan ad Almere mette in guardia contro una forte concentrazione su due milioni, come a Venlo. L’obiettivo per il 2022 è ridurre il numero dei biglietti gratuiti.

READ  FMI: impatto enorme della pandemia sull'Europa, la ripresa è incerta - Last Hour

Nell’ultimo rapporto trimestrale del 2021 sul corso Floriade ad Almere, ci sono buone probabilità che i dati sulle presenze siano deludenti. Il comune dispone a tal fine di una riserva rischi di 8,3 milioni di euro. Se il numero di visitatori è deludente, Floriade BV può prelevare denaro da questa riserva.

Patatine fritte, cola e hot dog
I visitatori spendono troppo poco per la Floriade stessa e le entrate del parcheggio sono deludenti poiché più persone arrivano in treno e autobus. Uno dei maggiori problemi per il Floriade di Venlo è il settore della ristorazione, lo notano anche ad Almere.

L’organizzazione del Limburgo affida la vendita di alimenti e bevande esclusivamente a un’azienda. In primo luogo, Floriade aderisce rigorosamente al principio “dalla culla alla culla” (riutilizzo delle materie prime, rosso† I visitatori si lamentano del fatto che non ci sono gettoni disponibili in tutto il parco. Due mesi dopo l’inizio, la Floriade inizierà a vendere patatine fritte. Successivamente, l’organizzazione torna e racconta cosa manca alla gamma: “Patatine fritte e crocchette, cola e birra, hot dog e bratwurst. Ognuno può pensare quello che vuole, ma questi sono i prodotti che più marcano commercialmente. Un primo consiglio per la Floriade 2022 di Almere recita: “no esclusività” per la ristorazione. Questa lezione sembra essere stata appresa, poiché diversi ristoratori sono attivi presso la Floriade di Almere: si tratta di due attori principali, integrati da imprenditori della ristorazione locale. Le imprese locali possono gestire un camion di cibo o un container in loco per diverse settimane.

Il marketing è fondamentale
Per attirare più visitatori e generare più fatturato, l’organizzazione Venlo decide di investire ulteriori 1,4 milioni di euro in marketing durante l’evento. “Purtroppo, l’effetto previsto di queste campagne sul numero di visitatori non è stato sufficientemente raggiunto”. Se Almere vuole inizialmente ridurre il marketing, i contabili di PricewaterhouseCoopers avvertono nel 2015 che è rischioso. Dopo questo avviso, il budget sarà aumentato negli anni a oltre tredici milioni. È molto più che a Venlo.

Introiti di sponsorizzazione deludenti
È una lezione che loro stessi non imparano a Venlo. Ma qualcosa che gli esperti di Almere stanno notando: deludenti entrate da sponsorizzazione. I Limburger raccolgono 9,1 milioni durante una crisi economica. Anni fa, il comune di Almere avvertiva che “gli sponsor sono sempre meno disposti a pagare”. Tuttavia, l’organizzazione assume 10,7 milioni di euro in contributi di sponsorizzazione. Ma è tutto sporco. La BV preleva 6,7 ​​milioni di euro dalla riserva rischi del comune per colmare questa lacuna. La crisi della corona è citata come la causa della grande battuta d’arresto.

READ  questo è quello che pensano i possessori della loro elettrica

Alla fine, al termine della Floriade di Venlo, il deficit sarà di circa nove milioni di euro. Gli automobilisti che, nell’ultimo giorno, alzano ancora il bicchiere di champagne all’affluenza raggiunta, rimangono sorpresi in seguito.

Teatro all’aperto sul sito dell’ex Floriade a Venlo

LEZIONI DI VENLO
– Non essere cieco di fronte a due milioni di visitatori: offri meno biglietti gratuiti o più economici
– Ristorazione: nessun monopolio e anche vendita di patatine fritte, cola, crocchette e hot dog
Il marketing è la chiave del successo
– Prestare attenzione alle regole: presentare una relazione finale
– Sii trasparente: condividi le informazioni con il municipio
– Il mondo cambia in 10 anni: mantieni le valutazioni intermedie e aggiusta

Trasparenza
“Chi paga, determina” non si applica a Floriade 2012, concludono i ricercatori. I consiglieri comunali del Limburgo settentrionale non ricevono quasi nessuna informazione. Non sono in grado di svolgere a sufficienza la loro missione di monitoraggio: “I cinque consigli comunali hanno garantito possibili carenze, senza tetto, ma non hanno avuto sufficiente conoscenza dei numeri, degli sviluppi e dei risultati intermedi. La struttura organizzativa sembra essere in ordine sulla carta, con un BV e il Dutch Horticultural Council e le municipalità come azionisti. In pratica, però, la distanza tra politici e BV risulta essere eccessiva e la fornitura di informazioni va storta. “Riferire regolarmente e in modo trasparente ‘e fare accordi chiari su quali informazioni possono essere condivise con chi'” è la lezione per Almere.

Non ci possono essere sorprese ad Almere. Il comune e il consiglio comunale ricevono un rapporto trimestrale con una panoramica delle possibili battute d’arresto. Il comune corre il rischio come unico azionista di Floriade BV. A tale scopo è stato accantonato un fondo di riserva per un totale di 24,4 milioni. I soldi vengono prelevati quando le cose vanno male
Il mondo cambia
Il termine per il completamento della Floriade è lungo: dieci anni. A Venlo la crisi bancaria ha messo un freno all’azione. Ad Almere c’è la crisi del corona. Per questo motivo anche il comune e la Floriade devono valutare e adeguare regolarmente durante i preparativi, ma anche stanziare fondi aggiuntivi. Si dovrebbe logicamente evitare la sbornia con cui si sono svegliati a Venlo, raccomanda l’ex ministro dell’Agricoltura Cees Veerman nel 2014 come “esploratore” al comune di Almere: “Chiudere correttamente la Floriade 2022 Lanciare una relazione finale Floriade 2022”.

READ  I prezzi delle case stanno aumentando più lentamente | ADESSO

Padiglioni demoliti
Dieci anni dopo, il sito Floriade di Venlo è un bellissimo parco con piste ciclabili e percorsi pedonali. Saranno demoliti i padiglioni nazionali, tra gli altri, di Belgio e Turchia.

Due edifici Floriade permanenti a Venlo sono pieni di attività commerciali di ogni tipo. Nel frattempo sono stati aggiunti al sito anche alcuni edifici aziendali. Deve diventare un campus per l’innovazione agricola e orticola. Grazie alla mostra orticola, il sito sarebbe dovuto fiorire molto prima, ma questo sviluppo non è ancora iniziato.

Nel 2018, la provincia del Limburgo ha calcolato che l’occupazione nella regione è aumentata di 520 posti di lavoro all’anno da Floriade. È il scorporo che laverà via i postumi di una sbornia a Venlo sei anni dopo.

Laddove la Floriade ha lo scopo di garantire la prosperità economica del Limburgo settentrionale nel 2012, la motivazione è piuttosto diversa ad Almere. La Floriade dovrebbe portare a una città più verde e nel sito della mostra emergerà un quartiere verde e sostenibile. Anche gli edifici Floriade devono avere una funzione.

Il 9 ottobre 2022 diventerà chiaro cosa Almere ha davvero imparato da Venlo. Resta da vedere se il verdeggiante quartiere residenziale con 660 case sia una benda sulla ferita o la ciliegina sulla torta.

RESPONSABILITÀ
Questa analisi è stata fatta da Thomas Kusters. Nel 2012 ha lavorato per l’emittente regionale L1 nel Limburgo e quell’anno ha condotto una ricerca sulla Floriade. Nel prossimo anno, Thomas lavorerà con un gruppo di ricerca sulla Floriade Almere/Amsterdam 2022. L’articolo sopra è stato scritto sulla base di discussioni sostanziali con varie parti interessate e dei seguenti rapporti:

– Relazione finale Comitato di ricerca Floriade (Comitato Hendrikx – 21 novembre 2013)
– Analisi congiunta della regione di Venlo e Floriade BV (16 dicembre 2013)
– Rapporto esplorativo Floriade 2022 (Cees Veerman commissionato dal Comune di Almere 01-05-2014)
– Quickscan Floriade 2022 Almere (PricewaterhouseCoopers su mandato del Comune di Almere – 8 maggio 2015)
– Floriade 2012 e Limburgo settentrionale sei anni (Panteia su mandato della Provincia del Limburgo – 11 dicembre 2018)
– Rapporti trimestrali di Floriade BV ad Almere.

WhatsApp noi!
Hai un consiglio o un commento? Invia un messaggio alla redazione di Omroep Flevoland 06 – 52 52 4891 oppure invia una e-mail: [email protected]!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *