Questo dimostra quanto sia importante una buona alimentazione per la salute: “Un quarto di tutti i tumori ha origine nell’intestino” |  Cucina e mangia

Questo dimostra quanto sia importante una buona alimentazione per la salute: “Un quarto di tutti i tumori ha origine nell’intestino” | Cucina e mangia

Cibo miglioreNella rubrica Better Food, il giornalista sanitario Tijn Elferink condivide ciò che lo colpisce del cibo e delle bevande. Questa settimana: quello che mangiamo, lo mangiano i nostri batteri intestinali. E questo cibo li mantiene sani.

Dobbiamo parlare di cacca più spesso. Avere un movimento intestinale è un tabù, mentre la maggior parte delle persone lo fa una o due volte al giorno, secondo Cisca Wijmenga. “Dobbiamo sbarazzarci della vergogna della cacca”, afferma il professore di genetica umana all’Università di Groningen. “Ti guardi dietro quando vai in bagno?”

La Stomach Liver Intestine Foundation (MLDS) ha celebrato il suo 40° anniversario la scorsa settimana alla presenza del ministro Ernst Kuipers. Secondo l’ex medico e scienziato, le persone parlano spesso della persona interiore con una faccia sporca. Il Ministro pensa anche che si parli sempre più positivamente della nostra digestione. “L’amore passa per lo stomaco, almeno con l’uomo.

Più di quattro olandesi su dieci a volte hanno difficoltà a defecare. È anche più della metà per le donne. Uno non può, l’altro soffre. Guardarsi indietro è importante e l’inizio della soluzione. Perché non solo la frequenza con cui andiamo in bagno, ma anche il colore, l’odore e la struttura delle feci la dicono lunga sulla nostra salute. L’MLDS ha sviluppato il Poepwijzer per questo scopo.


Preventivo

Mangiare verdura, frutta e noci aumenta la diversità del microbioma. Proprio come bere caffè, tè e latticello

Cisca Wijmenga, professore di genetica umana all’Università di Groningen

Parte dei problemi intestinali possono essere risolti bevendo più acqua e mangiando più fibre. Ciò significa bere da 1,5 a 2 litri di acqua al giorno e mangiare più frutta e verdura. Per più fibre, l’MLDS consiglia di sostituire il riso bianco con riso integrale, sostituire il pane bianco o integrale con pane integrale, la pasta bianca con pasta integrale e il muesli con farina d’avena.

READ  oggi sereno, martedì 3 piogge e schiarite, mercoledì 4 temporali »ILMETEO.it

Ma non tutti i problemi possono essere rilevati ad occhio nudo nel water. Nell’intestino vivono circa 100.000 miliardi di batteri. Questo è tre volte superiore alla quantità di cellule che compongono il nostro corpo. Insieme a virus, lieviti e funghi, questi batteri formano quello che viene chiamato il microbioma.

Il microbioma assicura una migliore digestione del cibo e dà più energia al corpo. Le sostanze sono prodotte nell’intestino, come gli acidi grassi a catena corta come l’acido butirrico. Vengono prodotte anche vitamine, comprese le vitamine K e B12. E i batteri buoni proteggono dai batteri nocivi. Ma non funziona ugualmente bene per tutti.


Preventivo

Meno tipi di batteri vivono nell’intestino, peggiore è la salute

Cisca Wijmenga

La composizione del microbioma è diversa per tutti. Per saperne di più sul microbioma e sulle differenze, negli ultimi anni Wijmenga ha studiato le feci di centinaia di persone. “Il microbioma è uno specchio della nostra salute e del nostro modo di vivere”, conclude Wijmenga, che è anche Rettore Magnifico dell’Università di Groningen oltre che professore.

“Meno tipi di batteri vivono nell’intestino, peggiore è la salute”, afferma Wijmenga. Pertanto, la composizione del microbioma è indicativa di varie malattie, tra cui la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), il diabete, il morbo di Parkinson, la depressione e il morbo di Alzheimer. Ad esempio, i ricercatori olandesi hanno scoperto che i pazienti con malattia di Alzheimer avevano meno batteri nel loro intestino che producono i cosiddetti acidi grassi a catena corta, come l’acido butirrico. In precedenza, era stato stabilito un legame tra acido butirrico e malattie come la sclerosi multipla e la depressione.

READ  Ascoltare la musica natalizia fa bene alla salute

Quasi un quarto di tutti i tumori ha origine nell’intestino

Ad esempio, uno stile di vita sano e un’alimentazione sana in particolare non sono importanti solo per prevenire malattie come il cancro. “Quasi un quarto di tutti i tumori ha origine nell’intestino”, sottolinea ancora una volta il ministro Kuipers. “Dal cancro esofageo al cancro del retto”. Anche un’alimentazione sana per un microbioma sano sta guadagnando una crescente attenzione a causa di altre malattie.

I consigli per un microbioma sano sono fare abbastanza esercizio fisico, dormire a sufficienza e rilassarsi a sufficienza. Ma l’influenza più importante è la nutrizione. Ciò che mangiamo è anche nel menu dei nostri batteri, sottolinea l’MLDS. Secondo Wijmenga, i cibi e le bevande prodotti nelle fabbriche hanno una cattiva influenza. “Il consumo di verdura, frutta e noci stimola la diversità del microbioma. Proprio come bere caffè, tè e latticello.

Quasi tutti i bambini hanno crampi intestinali prima o poi. Puoi leggere come riconoscere i crampi addominali nei bambini qui a Ouders van Nu.



Puoi anche trovare la serie di podcast Koken&Weten su Spotify e Mela.




reagire può essere trovato in fondo a questo articolo. Verranno pubblicati solo i commenti con un nome completo. Lo facciamo perché vogliamo un dibattito con persone che si battono per quello che dicono, e quindi ci mettono il loro nome. Coloro che devono ancora inserire il proprio nome possono farlo cliccando su ‘Accedi’ in alto a destra nel nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *