14 Olandesi alla Vuelta, chi sono i grandi favoriti?

14 Olandesi alla Vuelta, chi sono i grandi favoriti?

Sicuramente avrai notato che 1 delle 3 principali gare ciclistiche inizierà nei Paesi Bassi. La Vuelta a España si svolgerà in Olanda venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 agosto. Chi sono i 14 connazionali al via di Utrecht, cosa dobbiamo aspettarci da loro e a chi altro dobbiamo stare attenti? Una breve introduzione.

Gli olandesi della Vuelta

La squadra olandese Jumbo-Visma è un grande giocatore nel gruppo. Il datore di lavoro del vincitore del Tour de France Jonas Vingaard ha incluso 3 corridori olandesi nella selezione. Roberto Gesink, Sam Ooman e Mike Teunissen deve sostenere il leader sloveno Primoz Roglic (foto). Koen Bouwman, re della montagna del Giro d’Italia 2022, non sarà presente per infortunio. Anche Tom Dumoulin si adatta e mette immediatamente fine alla sua carriera. Con il team DSM, c’è ancora 1 squadra olandese attiva. Thymen Arensman è il leader pianificato, connazionale Joris Nieuwenhuis diventa uno dei suoi assistenti.

Dylan van Baarle partecipa a nome degli inglesi INEOS Grenadiers. In linea di principio, anche il vincitore della Parigi-Roubaix svolgerà un ruolo di supporto. Wout Poel può presentarsi in montagna per conto del Bahrain-Victorious. La tedesca BORA-Hansgrohe prende Wilco Kelderman e Danny Van Poppel 2 Olandese con te. Kelderman è inizialmente un assistente del vincitore del Giro australiano Jai Hindley, ma alla fine può puntare a un piazzamento finale forte. Van Poppel assiste l’irlandese Sam Bennett nelle fasi dello sprint. Il ragazzo di PoppelIl fratello maggiore di Danny, guida per l’Intermarché-Wanty-Gobert belga.

L’accattivante Mathieu van der Poel non inizierà la Vuelta dopo il suo deludente Tour de France. Punta al Mondiale di settembre. connazionale Oscar Riesebeek è nella selezione del belga Alpecin-Deceuninck. L’americano Trek-Segrafredo non ha trattenuto gli esperti Bauke Mollema e Antwan Tolhoek. La promettente cronometro Daan Hoole d’altra parte, 23 anni e uno dei più giovani del gruppo, sta facendo il suo debutto nel Grand Tour. Giulio van denberg è un assistente del team di classificazione EF Education–EasyPost. Ciotola Jetse rappresenta infine lo spagnolo Burgos-BH, per la sua sesta partecipazione consecutiva alla Vuelta.

La Vuelta

Leggi anche: Vuelta in Olanda: cosa fare anche per i non bikers

READ  Queste 7 cose che non dovresti mai fare prima di un appuntamento dal dottore (e questa che dovresti)

I preferiti della Vuelta

Ne abbiamo già parlato: Primoz Roglic di Jumbo-Visma, vincitore della Vuelta nel 2019, 2020 e 2021. Lo sloveno può eguagliare il primatista Roberto Heras e scrivere anche la storia con una 4° vittoria consecutiva in classifica generale. Resta da vedere come il grande favorito abbia digerito la sua pesante caduta al Tour de France.

Non partecipa il nuovissimo campione europeo Fabio Jakobsen. La sua squadra belga Quick-Step Alpha Vinyl lascia a casa il miglior velocista e si dirige verso la classifica, con il campione del mondo Julien Alaphilippe e brillante crescita Remco Evenepoel. Quest’ultimo ha anche abilità calcistiche e ha trascorso alcuni anni nelle giovanili del PSV. INEOS offre 2 corteggiatori. Riccardo Carapaz (Ecuador) e Tao Geoghegan Hart (Inghilterra) hanno entrambi vinto una volta il Giro d’Italia.

Il forse miglior corridore del momento è scomparso in Olanda e Spagna. Tadej Pogacar salta la Vuelta dopo aver saltato la sua terza vittoria al Tour de France. Di Alessandro Valverde (Spagna), Vincenzo Nibalico (Italia), Chris Froome (Inghilterra), Nairobi Quintana (Colombia) e Simone Yates (Inghilterra) Sono attivi altri 5 ex vincitori esperti. Per Valverde (42), questo sarà il suo ultimo tour dopo una ricca carriera.

interruzione del traffico

Leggi anche: I fastidi della strada durante il festival della bici: i colli di bottiglia più grandi della Vuelta

La Vuelta in Olanda

Tutti i corridori potranno essere ammirati ad Utrecht giovedì 18 agosto. Prima che il Giro di Spagna si svolga effettivamente in territorio spagnolo, ci sono 3 tappe nei Paesi Bassi. La cronometro a squadre di Utrecht (19 agosto) e le tappe ‘s-Hertogenbosch – Utrecht (20 agosto) e Breda-Breda (21 agosto).

READ  La materia oscura può infatti essere costituita da buchi neri primordiali.

(Fonte: Vuelta Holanda, In de Leiderstrui, squadre canali ufficiali. Foto: ANP)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *