Nessun orario estivo o invernale, ma orario naturale – Salute

Se tocca a esperti del sonno e altri scienziati, passeremo all’ora legale per l’ultima volta questo fine settimana. Esperti del sonno e cronobiologi si sforzano di optare definitivamente per il cosiddetto tempo naturale o solare. Per il nostro paese, ciò equivarrebbe a spostare indietro di due ore l’ora legale. “Oggi viviamo permanentemente con una specie di ‘jet lag'”, spiega la dott.ssa Inge Declercq, neurologa e specialista del sonno (UZ Antwerp).

Con un tale ritorno all’ora solare, ci stiamo infatti ricollegando con il modo in cui i nostri antenati hanno vissuto per secoli al ritmo del loro orologio biologico. “Fino alla fine del 19° secolo, la nostra cosiddetta ora dell’orologio coincideva con questa ora naturale, con il sole che raggiunge il suo punto più alto intorno a mezzogiorno. Questo è fondamentale per la nostra salute. Quasi tutti i processi corporei sono sincronizzati sotto l’influenza del Quando il nostro orologio biologico e il nostro tempo sociale iniziano a differire troppo dall’ora solare, come accade in larga misura durante l’ora legale, interrompe seriamente questi processi e il tempo reale può avere gravi conseguenze sulla salute nel tempo.Gli studi hanno dimostrato che aumenta il rischio di tumori, problemi cardiaci, obesità, malattie metaboliche, disturbi del sonno e depressione.

Il sistema del tempo cambia

L’introduzione dei vari fusi orari artificiali nel mondo risale alla fine del XIX secolo. All’interno di ciascuno di questi fusi orari, la differenza tra l’ora dell’orologio e l’ora solare era al massimo di mezz’ora. Durante la seconda guerra mondiale, gli stati dell’Europa occidentale come il nostro paese furono costretti da Hitler a passare al cosiddetto fuso orario dell’Europa centrale. Un cambiamento che non è mai stato annullato.

READ  SUMMER TREND 2021 secondo i principali data center “3B Meteo

Durante le crisi energetiche degli anni ’70 e ’80, il nostro sistema temporale è stato nuovamente manomesso. Poi è arrivato il concetto di ora legale con lo scopo principale di creare più luce diurna nel corso della giornata. Da allora, ci siamo trovati in una situazione in cui deviamo permanentemente da 1 (durante l’ora solare) o 2 ore dalla nostra ora solare naturale.

L’Europa nei fusi orari

Il gruppo di lavoro europeo sul tempo naturale, di cui la dott.ssa Inge Declercq è la portavoce per il nostro Paese, ha sviluppato una soluzione pratica per porre fine a questo malsano ritardo. Il continente europeo è diviso in cinque fusi orari, dal Portogallo a Mosca. Il nostro paese, i Paesi Bassi, la Francia, il Regno Unito e la Spagna formano il fuso orario dell’Europa occidentale, che corrisponde all’attuale fuso orario britannico. Ciò corrisponde al nostro “orario invernale” spostato indietro di un’ora.

“Stiamo sostenendo l’introduzione di questo passo dopo passo, rimuovendo prima l’ora legale e poi facendo avanzare gli orologi un’ora dopo l’anno. Questo sembra un grande passo per dividere il mondo. ‘L’Europa geograficamente in zone diverse, ma in realtà è già Questo è stato a lungo il caso in grandi paesi come gli Stati Uniti o la Russia, dove ci sono anche diversi fusi orari senza problemi pratici già menzionato, questo ha anche un impatto positivo sul clima e sull’ambiente, perché questo passaggio essere energeticamente neutrali o addirittura efficienti dal punto di vista energetico e ridurrà l’inquinamento atmosferico. Ciò significa anche un vantaggio per la sicurezza, oltre che per L’economia Studi hanno dimostrato che la privazione del sonno che sperimentiamo in estate porta comunque a un calo del reddito di circa 5 %, mentre in questo periodo cala anche il PIL, che è meglio ricominciare vivere al ritmo del sole.

READ  Gli scienziati raggiungono il traguardo della fusione nucleare con 192 laser - IT Pro - Notizie

Con un tale ritorno all’ora solare, ci stiamo infatti ricollegando con il modo in cui i nostri antenati hanno vissuto per secoli al ritmo del loro orologio biologico. “Fino alla fine del 19° secolo, la nostra cosiddetta ora dell’orologio coincideva con questa ora naturale, con il sole che raggiunge il suo punto più alto intorno a mezzogiorno. Questo è fondamentale per la nostra salute. Quasi tutti i processi corporei sono sincronizzati sotto l’influenza del Quando il nostro orologio biologico e il nostro tempo sociale iniziano a differire troppo dall’ora solare, come accade in larga misura durante l’ora legale, interrompe seriamente questi processi e il tempo reale può avere gravi conseguenze sulla salute a lungo termine. che aumenta il rischio di cancro, problemi cardiaci, obesità, malattie metaboliche, disturbi del sonno e depressione.i diversi fusi orari artificiali nel mondo risalgono alla fine del XIX secolo. All’interno di ciascuno di questi fusi orari, la differenza tra l’orologio il tempo e l’ora solare erano al massimo di mezz’ora Guerra mondiale, Stati dell’Eur Le operazioni occidentali come il nostro paese furono costrette da Hitler a passare al cosiddetto fuso orario dell’Europa centrale. Un cambiamento che non è mai stato annullato. Durante le crisi energetiche degli anni ’70 e ’80, il nostro sistema temporale è stato nuovamente manomesso. Poi è arrivato il concetto di ora legale con lo scopo principale di creare più luce diurna nel corso della giornata. Da allora, ci siamo quindi trovati in una situazione in cui deviamo permanentemente da 1 (durante l’ora solare) o 2 ore dal nostro orario solare naturale per porre fine a questo cambiamento malsano. Il continente europeo è diviso in cinque fusi orari, dal Portogallo a Mosca. Il nostro paese, i Paesi Bassi, la Francia, il Regno Unito e la Spagna formano il fuso orario dell’Europa occidentale, che corrisponde all’attuale fuso orario britannico. Ciò corrisponde al nostro “orario invernale” spostato indietro di un’ora”. Sosteniamo l’introduzione di questo passo dopo passo, rimuovendo prima l’ora legale, quindi impostando gli orologi un’ora dopo. presto un anno dopo Sembra un grande passo verso la geografia suddivide l’Europa in diverse zone, ma in realtà è il caso da tempo di grandi paesi come gli Stati Uniti o la Russia, all’interno dei quali esistono orari diversi per zone senza problemi pratici. Inoltre, oltre agli effetti sulla salute già menzionati, ha anche un impatto positivo sul clima e sull’ambiente, poiché questo passaggio sarà neutrale dal punto di vista energetico, persino efficiente dal punto di vista energetico, e ridurrà l’inquinamento di Questo è anche un vantaggio per la sicurezza, oltre che per l’economia.Gli studi hanno dimostrato che il la privazione del sonno che già sperimentiamo durante l’ora legale porta a un calo del reddito di circa il 5 %, mentre anche il PIL diminuisce durante questo periodo. s argomenti che dimostrano che è meglio ricominciare a vivere al ritmo del sole”.

READ  Mangia tardi? Non sano, secondo la ricerca e lo fa per il tuo corpo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *